FARMACIA BAVUTTI: BILANCIO DI UN ANNO DI APERTURA 24 ORE SU 24, 365 GIORNI L’ANNO

Condividi su i tuoi canali:

None

 

Esperienza positiva che proseguiremo anche nel 2021. Frequenti le richieste notturne di bombole per l’ossigeno

“Siamo punto di riferimento per una comunità composta da 100mila residenti. Una media di venti richieste a notte. Opportunità di lavoro anche per i giovani farmacisti.”

 

È positivo il primo bilancio della Farmacia Bavutti di Fiorano rispetto all’apertura 24 ore su 24, per 365 giorni l’anno. Una scelta fortemente voluta dal titolare, il farmacista Mauro Bavutti, per rafforzare ulteriormente la farmacia dei servizi, in grado cioè di andare molto oltre la sola distribuzione dei farmaci, offrendo un punto di riferimento di prossimità per la tutela della salute delle persone. “Quando, a gennaio del 2020, abbiamo fatto la scelta di essere sempre aperti, giorno e notte, volevamo offrire un importante servizio aggiuntivo, dando vita ad un luogo sicuro, affidabile e facilmente raggiungibile per tutti coloro che vivono nel comprensorio ceramico, fino a Maranello. In totale circa 100mila residenti che vivono in un territorio dove sono tra l’altro presenti un ospedale, diverse decine di medici di famiglia e ambulatori specialistici. Alla presenza di farmacisti e alla facilità di accesso si aggiunge la disponibilità molto ampia di farmaci, garantita anche dal fatto che alle farmacie sempre aperte viene assicurato, dal sistema di distribuzione, un rifornimento continuo sia nei giorni festivi sia negli orari notturni” spiega Mauro Bavutti che ormai da 54 anni esercita la professione di farmacista.

“Per noi è stato un impegno organizzativo importante perché abbiamo dovuto rivedere molti aspetti gestionali, assumere nuovi farmacisti ma, visti i risultati, quantitativi e qualitativi, e i tanti ringraziamenti che abbiamo ricevuto, possiamo dire che ne è valsa la pena, e abbiamo perciò deciso di proseguire questa esperienza anche nel 2021” aggiunge Bavutti.

Negli orari in cui le altre farmacie di norma sono chiuse, in particolare dalle 20 di sera alle 8 del mattino, le persone che si rivolgono alla farmacia sono in media una ventina ogni notte; a queste si aggiungono numerose chiamate telefoniche per ottenere informazioni. Interessante è anche comprendere chi sfrutta con maggiore frequenza questa opportunità che, in tutta la provincia, è garantita solo da altre due realtà, una a Modena e l’altra a Carpi. Tre sono state le tipologie di richieste più frequenti: su tutte quella di bombole di ossigeno per i pazienti, prevalentemente affetti da Covid, che si trovano a casa e che hanno severe difficoltà respiratorie. Un servizio, come si può intuire, di notevole importanza perché la farmacia non si limita alla consegna, ma aiuta anche la persona che ritira la bombola a capire quale sia il corretto utilizzo e, in più, mette a disposizione tutti gli accessori necessari, come ad esempio i gorgogliatori per un immediato impiego. Seguono poi i pazienti dimessi dai Pronto Soccorso dei vicini ospedali, persone che spesso hanno necessità di avere da subito i farmaci per iniziare la cura. Ci sono infine le situazioni più imprevedibili come, ad esempio, la neo mamma che deve comprare una confezione di latte perché ha esaurito la scorta. Situazioni che possono trovare adeguata risposta praticamente in tempo reale, senza peraltro nessun costo aggiuntivo per chi si reca in farmacia.

Da aggiungere, infine, che la scelta della Farmacia Bavutti, oltre ad aver ampliato la possibilità di accedere ad un servizio pubblico così importante per la salute, ha fatto sì che venissero assunti tre nuovi giovani farmacisti: infatti, per garantire la continuità del servizio i farmacisti di Fiorano sono passati da 8 a 11.

 

 

FarmaciaBavuttiDay.JPG
(659 KB)

Download

FarmaciaBavuttiNight.JPG
(425 KB)

Download

FarmaciaBavutti_MauroBavutti.JPG
(358 KB)

Download

FarmaciaBavutti_da sx Valentina Conte, Mauro Bavutti, Sonia Bernardi.J
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Amici della Musica di Modena

CONCERTI D’OGGI Domenica 11 dicembre – ore 17:00 Modena – Hangar Rosso Tiepido DUO PIANISTICO SCHIAVO-MARCHEGIANI Marco Schiavo – pianoforte Sergio Marchegiani – pianoforte Musiche