Falcone confermato segretario provinciale Cisl

Condividi su i tuoi canali:

None

Francesco Falcone è stato confermato segretario provinciale della Cisl di Modena, carica che ricopre dal marzo 1999 e alla quale era stato rieletto nell’aprile 2005.

Lo hanno votato a larghissima maggioranza i 119 componenti del consiglio generale (il “parlamentino interno”) uscito dal 16esimo congresso provinciale della Cisl, apertosi ieri alla Fondazione Biagi e concluso al Palazzo Europa di Modena.

Il consiglio generale ha confermato anche la segreteria provinciale uscente composta, oltre che da Falcone, da Rossana Boni, Maurizio Brighenti, Pasquale Coscia e Domenico Pacchioni.

Nella sua replica al termine del dibattito, Falcone ha detto che la Cisl modenese dedicherà ogni sforzo a difendere il lavoro, messo a dura prova dall’attuale gravissima crisi economica.

«Chiediamo l’attuazione urgente di un’azione condivisa tra governo, opposizione e parti sociali per rilanciare l’economia e riformare gli ammortizzatori sociali, che devono tutelare tutti i lavoratori, atipici e precari compresi.

A livello locale – ha continuato il segretario Cisl – auspichiamo che nascano rapidamente i tecno-poli per sostenere la ricerca industriale, i processi produttivi e il miglioramento della qualità». Riguardo all’accordo del 22 gennaio scorso sulla riforma degli assetti contrattuali, condivisa dalla Cisl, Falcone ha detto che la posizione della Cgil è dettata da pregiudiziali ideologiche.

«La Cgil smetta di fare opposizione politica al governo Berlusconi e torni a fare sindacato come facciamo noi. Per la Cisl l’unità del mondo del lavoro resta, al di là delle differenze, – ha concluso Falcone – un obiettivo da perseguire con tenacia a tutti i livelli, soprattutto in questo delicato momento storico e sociale».  

Modena, 6 marzo 2009

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Alla zappa! Tutti, senza distinzioni.

Nel recente passato e tutt’ora, anche se in misura minore, c’era l’abitudine di invitare alla zappa le persone negligenti, gli scansafatiche, gli incapaci … chi

Terzo mandato

La possibilità di un terzo mandato per i presidenti di regione è stato respinto in Commissione affari costituzionali del Senato; tutti contrari, maggioranza e minoranze

Mostra su Toulouse-Lautrec

Giovedì 22 febbraio 2024 inaugurata a Palazzo Roverella di Rovigo la grande Mostra su Toulouse-Lautrec (1864-1901) più di 200 opere per raccontare il sublime artista