Entomodena, 19-20 settembre

Condividi su i tuoi canali:

None
 
 
 
 

 
 
 
Nonostante le difficoltà, confermiamo per il 19 e 20 settembre la mostra Entomodena!
SINTESI DELLE MISURE ANTICONTAGIO PREVISTE:
 
  1. Maggior distanziamento fra i tavoli e le persone, con eliminazione delle attività ludico-didattiche. Superficie disponibile: 2300 mq.
  2. Ingresso e uscite distinte per il pubblico, guardie giurate incaricate di evitare un affollamento eccessivo.
  3. Sospensione degli ingressi in caso di sovraffollamento.
  4. Obbligo per tutti di indossare la mascherina.
  5. Gel idroalcolico all’ingresso e sui tavoli degli espositori.
  6. Sanificazione dei locali; sanificazione continua dei bagni.
  7. Raccolta dati per la eventuale futura reperibilità di espositori e pubblico. Scarica e compila il modulo in allegato per evitare file all’ingresso!
Visto che il sabato mattina si concentrano le presenze di esperti e lavoratori del settore, si consiglia di visitare la mostra il sabato pomeriggio e la domenica mattina, per evitare il sovraffollamento dei locali.
Nonostante le difficoltà del momento, la mostra vedrà la partecipazione della maggior parte degli espositori, compresi quelli provenienti dall’estero, con tutti i settori (libri, attrezzatura, etc.) rappresentati.
Chi volesse partecipare come espositore a Entomodena deve assolutamente comunicarlo scrivendo all’indirizzo newsletter@entomodena.com entro martedì 8 settembre.
Vi aspettiamo!
 

 
 
Gruppo Modenese di Scienze Naturali APS, Strada Morane, 361, Modena
www.entomodena.com

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“Lei non sa chi  sono io”

Quando   qualcuno ritiene che gli siano  dovuti privilegi o cure speciali, impunità compresa, ricorre all’espressione  che ho scelto come titolo e che  può essere declinata

C’era una volta il medico di famiglia

Le decisioni del Governo per accorciare le liste d’attesa, se incideranno relativamente sulla loro lunghezza, sono almeno un segnale d’attenzione alla crisi della sanità italiana. Le opposizioni gridano

La Corsa più bella del mondo 

La Corsa più bella del mondo torna dall’11 al 15 giugno con una cavalcata di 2200 chilometri che le magnifiche vetture costruite fra il 1927 e il 1957 percorreranno in cinque tappe, come da format inaugurato lo