EMILIA ROMAGNA: CODACONS CHIEDE ALLA REGIONE DI ISTITUIRE IL “BLACK FRIDAY” IN STILE AMERICANO

Condividi su i tuoi canali:

None

 

PER SOSTENERE IL COMMERCIO LOCALE IN VISTA DEL PROSSIMO NATALE

 

 

 

Mentre negli Stati Uniti e in Gran Bretagna anche quest’anno si è celebrato il consueto “Black Friday” con sconti eccezionali nei negozi per gli acquisti di Natale, nel nostro paese i consumi legati alle festività natalizie hanno subito negli anni della crisi economica una abnorme contrazione pari a -8,2 miliardi di euro. Anche le famiglie della regione sono state costrette a tagliare le spese legate al Natale, riducendo fortemente i consumi in tutti i settori, dai regali agli addobbi per la casa.

Per tale motivo il Codacons rivolge oggi un appello alla Regione Emilia Romagna affinché vengano istituite in regione iniziative analoghe a sostegno del commercio e delle famiglie.

“Chiediamo alla Regione di introdurre anche in Emilia Romagna il “Black Friday” per venerdì 11 dicembre, ossia una giornata di offerte speciali e super-sconti nei negozi, come forma di sostegno al commercio locale e alle famiglie – spiega il Presidente Carlo Rienzi – In tal modo si consentirà ai cittadini di acquistare regali e altri beni tipici del Natale senza svuotare il portafogli, aiutando il settore del commercio al dettaglio attraverso un valido e forte incentivo ai consumi“.

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Leva obbligatoria

La politica italiana gioca ai soldatini senza nemmeno sapere le regole del gioco. La politica italiana conferma la sua impreparazione sui temi militari e questa