E’ sempre colpa di Eva

Condividi su i tuoi canali:

...a tutte le Mamme,...l’augurio più caro.

Già.

Non per niente, una esclamazione, ricorrente sulla bocca anche di persone non particolarmente portate al turpiloquio,  è un bel “porca Eva!”.

Una delle più innocenti.

Chiedo scusa alla figlia di un amico caro, e in generale a tutte le persone che portano questo bel nome. Nome vituperato da sempre, per le ben note vicende, legate a tutte le nostre attuali tribolazioni, non ultima quella di non poter scambiare due chiacchiere con gli animali, come pare potessero fare Adamo ed Eva, prima del fattaccio. Talvolta, e non credo di essere l’unica, mi accade di pensare  che la mia gattina sarebbe un’interessante e simpatica interlocutrice, rapportata a qualche essere umano che di umano ha solo la capacità di mantenere la posizione eretta.

Nella Storia, a partire appunto da Adamo ed Eva, l’essere femminile, mortale o dea  che sia, è sempre riuscita a scatenare grandi macelli da piccole cose.

Sì, piccolezze  come accettare in dono una mela, da un serpente o da Paride [1] , uscire da un tappeto srotolato [2] , danzare ad un banchetto [3] …o, scendendo più terra terra, avvicinandoci ai giorni nostri,  denunciare la mancata corresponsione degli alimenti da parte di un marito tirchio [4] , o mostrare l’elastico di un indumento intimo  al Presidente degli Stati Uniti [5] o, ancora, comunicare gongolante e compiaciuta, urbi et orbi, di avere frequentazioni eccellenti e altrettanto eccellenti ospiti al proprio diciottesimo compleanno. [6]

Tuttavia, per amore di verità, è giusto ammettere che  non sempre Eva combina guai, a volte le sue sortite, magari, portano a qualcosa di buono, o di chiarificatore, attendiamo gli eventi.

Tutte le “Eva” che impazzano per il mondo dell’effimero possono però farci dimenticare altre figure.

Eva è la suora che veglia un ammalato nella notte, Eva à la scienziata che da un tenue lucore verde sprigionato da un pietra scopre la radioattività [7] , Eva è la donna umiliata, tradita, delusa, ma non vinta, Eva è lo scricciolo che, attingendo forza da insondabili profondità, cerca di rialzarsi da ogni batosta.

Ma, soprattutto, Eva è anche la mamma, la nostra, mamma  che ha sempre anteposto  noi e nostro padre a sé stessa.

Qualche volta, quando qualche altra Eva offende e scredita il genere femminile, ricordiamoci di queste persone.

Dedico queste parole alla persona che con l’amore, con l’esempio, con l’allegria, con il coraggio e la dedizione  di tutta la vita, mi ha insegnato a fare la mamma.

Grazie Mamma.

A te, e a tutte le Mamme,  l’augurio più caro.

 


[1] Venere,  la causa originale della Guerra di Troia: dà il via alla situazione offrendo Elena a Paride, per ringraziarlo di averle donato la mela d’oro, destinata alla più bella.

[2] Cleopatra scelse questo strattagemma per presentarsi a  Giulio Cesare.

[3] Erode Antipa,  per compiacere la bella Salomè,  figlia di Erodiade, che aveva ballato per lui,  una danza sensuale e provocante, fece decapitare S.Giovanni il Battista.

[4] Nel 1989 Mario Chiesa e la sua signora, LauraSala, si separano. «Separazione consensuale»Dopo qualche tempo, gli  alimenti stabiliti (3.600.000 mensili)  non vengono più corrisposti  da Chiesa che dice «è troppo e non posso permettermelo». La moglie che ben conosce, invece, la florida situazione patrimoniale del marito, ne parla col suo avvocato…E’ l’inizio di Mani pulite.

[5] Alla festa informale per il compleanno (anche qui un compleanno!) di Jennifer Palmieri, Assistente Speciale del Capo dello Staff ,  la Lewinsky  pensò bene di sollevarsi la giacca sulla schiena, mostrandogli l’ elastico del  tanga che usciva dai pantaloni.

[6] Non credo sia necessario, tuttavia metto il link all’articolo di DF www.dabicesidice.it/articolo.asp?file=175DF.xml

[7] Nel 1910 Marie Curie pubblicò il Trattato di radioattività e l’anno successivo le fu conferito un secondo premio Nobel, questa volta tutto suo, in chimica, per il lavoro sul radio e sui suoi composti.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Ad onta dell’art. 21

“Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.”  Diciamo quasi  tutti…dato che  una

La corona di Maria Beatrice d’Este

Nel corso di una solenne cerimonia, la presentazione all’all’ambasciatore di Polonia della corona di Mary of Modena, moglie di re Giacomo II, ultima regina cattolica