Dove andare sabato e domenica

Condividi su i tuoi canali:

Questa pagina segnala mostre, eventi, feste, fiere e sagre nel modenese e dintorni in questo 25esimo fine settimana 2011. In evidenza Chef&Chefs tour 2011 a Castelvetro e la notte bianca s Sassuolo.

                                                                              

Chef&Chefs tour 2011 fa tappa a Castelvetro

 

La formidabile equipe di maestri del gusto Chef & Chefs, vi aspetta Venerdì 24 giugno alle ore 20.00

nella piazza di Castelvetro di Modena, per continuare le celebrazioni dell’Unità d’Italia con un evento di alta gastronomia  “a tema”.

Nella splendida cornice delle colline modenesi,  circondato da vigneti, Castelvetro è uno dei borghi etruschi meglio conservati della zona, con costruzioni antiche ed edifici storici, dove la Locanda del Feudo Charme & relax si colloca come un gioiello prezioso incastonato tra le antiche mura.  Per celebrare l’importante anniversario dei 150 anni dell’unità d’Italia, l’ambiente elegante e romantico del RISTORANTE  della Locanda  si sposta nella storica piazza di Castelvetro in occasione dello “Chef & chefs Tour 2011”, evento itinerante dedicato all’alta gastronomia e patrocinato dal gruppo Charme & relax, per offrire un’ esperienza culinaria indimenticabile ed irripetibile riservata ad un numero limitato di invitati, che potranno gustare una cena “stellata” en plein air  tra atmosfere del XV secolo e suggestive musiche jazz, swing e blues  dei Red Carpet.

 

Venerdi’ 24 giugno, il patron de cuisine Roberto Rossi assieme ai Maestri del Gusto Chef & Chefs, Abramo Prandi (Ristorante dei Poeti di Portovenere – SP), Stefano Masanti (Ristorante Il Cantinone di Madesimo – SO), Massimo Spigaroli (Ristoante Corte Pallavicina- PR) e Andrea Incerti (Ristorante Cà Matilde di Quattro Castella – RE) prepareranno insieme una cena di alta gastronomia “ a tema” affiancati da una delle migliori Chef pasticcere italiane e gradita ospite della serata, Loretta Fanella, che curerà il dessert. Costo della cena, vini selezionati inclusi: Euro 80,00 a persona.

 

 Info e prenotazioni:

 Tel. +39 059 708711   info@locandadelfueudo.it  www.locandadelfeudo.it

 

Iniziativa patrocinata e promossa dal Comune di Castelvetro

Castelvetro di Modena: natura cultura enogastronomia

 

°°°°°°°°°°°°

 

FARM AID 2011 Musica & Lambrusco

24 25 26 Giugno 2011

Levizzano Rangone di Castelvetro (Mo)

 

Anche quest’anno torna puntuale l’appuntamento con il Farm Aid a Levizzano Rangone.

Anzi a essere precisi con un po’ di anticipo rispetto alle passate edizioni, infatti la Kermesse Levizzanese non ha resistito,e vuole festeggiare i suoi “ primi” 18 anni di attività alla fine di Giugno esattamente il 24 25 26.

Desideroso come al solito di portare buona musica fra le mura del castello, il “menù” di questa 18° edizioni spazierà fra vari generi, non scelti a caso, ma diciamo una sorta di riassunto delle sfumature musicali che hanno caratterizzato il Farm Aid in questi anni.

Quindi si partirà con il classico genere Farm…del buon Rock graffiante per il venerdì sera, passando per un sabato all’insegna dei ricordi e una domenica ricca di sorprese…con la presentazione di un progetto musicale che farà riscoprire le nostre origini.

La voglia di riscoprire e preservare il nostro territorio ha dato vita ad una serie di avvenimenti che si propongono di far conoscere in modo intenso le opportunità che può offrire il “nostro fazzoletto di terra”.

Appunto con questo obbiettivo domenica 26 si terrà la prima edizione del “Horse Road” cavalcata per le colline, dove si percorreranno, a cavallo, i sentieri  più suggestivi della nostra zona.

Al termine il pranzo in castello a base di prodotti locali e buon Lambrusco.

Questo è quello che propone con il  patrocinio del Comune di Castelvetro di Modena, l’associazione  Levizzaninfesta, nata da poco ma con tanta voglia di far conoscere le nostre tradizioni, e far apprezzare i nostri prodotti locali a chi già li conosce e chi si trova dalle nostre parti per la prima volta.

 

Venerdì 24 giugno ore 21

La Notte dei Tacchini

I Tacchini Selvaggi festeggiano 20 anni di palco e sudore accompagnati da ospiti a sorpresa !

 

Sabato 25 giugno ore 21

The Smokers

Garage-sixties prima del punk,meglio del punk!

Figli dei fiori di pesco

Il ritorno del miglior omaggio alla musica di Lucio Battisti

 

Domenica 26 giugno ore 20

Mama Tower

Il rock diventa gospel..andata e ritorno

The Radio Luxembourg

Un viaggio senza nostalgia nel mondo del Beat e la musica più bella degli anni 60

 

INFO:  www.levizzanorangone.it o pagina Facebook Levizzaninfesta

 

^^^^^^^^^^^^

< span style="FONT-FAMILY: Verdana; FONT-SIZE: 10pt; mso-bidi-font-size: 12.0pt; mso-bidi-font-family: Arial""> 

 

Istituto Storico di Modena

Linea Gotica – officina della memoria

Ideanatura

Ti invitano a:

Parco Santa Giulia, Monchio di Palagano

Sabato 25 giugno 2011

Ori-Resistente

 

Orientamento tematico sulla Resistenza per adulti e bambini

15.30 – Ingresso parco Santa Giulia

 

Un percorso a ritroso nel tempo per rivivere la storia della lotta di Resistenza. Ai partecipanti verranno fornite carte e bussola per effettuare un percorso di orientamento con diversi punti di passaggio obbligato dotati di simboli identificativi, nell’area del Parco della Resistenza Monte Santa Giulia.

 

L’attività si svolge nell’arco di due ore ed è adatta ad adulti e ragazzi, non presenta particolari difficoltà.

iniziativa gratuita

info e prenotazioni:

Fabrizio 3392943736

Edda 3386744818

 

^^^^^^^^^^^^^^^

 

Sassuolo: la Notte Bianca 2011

Sabato 25 giugno

 

Torna la Notte Bianca a Sassuolo e, quest’anno, anticipa l’estate: si svolgerà, infatti, il prossimo 25 giugno, l’ultimo sabato del mese, la Notte bianca di Sassuolo che, di fatto, sarà l’anteprima delle tantissime iniziative che animeranno le piazze e le vie del centro storico sassolese nei mesi estivi, ad iniziare dai Giovedì di Luglio.

Il programma, su idea del Sindaco Caselli, con il patrocinio degli assessorati a cui fanno capo Claudio Casolari, Marketing Territoriale, Luca Cuoghi, Cultura, e Cristiana Nocetti, Politiche Giovanili: comprenderà tra l’altro, cene sotto le stelle nei ristoranti e nei bar del centro, una notte da passare in bianco, tra musica, divertimento, specialità enogastronomiche e offerte commerciali dei negozi del centro che, per l’occasione, terranno aperto fino a tarda notte.

 

All’interno della Notte Bianca l’opportunità, gratuita, di rivivere un Palazzo Ducale pieno di vita

 

Non solo musica e non solo commercio. La Notte Bianca può vantare, infatti, un ricco programma culturale che
ha nel Palazzo Ducale ed in piazzale Della Rosa il punto di riferimento.

Sabato sera, infatti, sarà possibile vivere una serata suggestiva alla corte di Francesco I, tra curiosità ed artifici che faranno rivivere ai partecipanti la magnificenza di un luogo incantevole. Una modalità assolutamente nuova e inedita di visitare il Palazzo Ducale, accompagnati da attori che conducono i visitatori raccontando la Delizia, immersi nelle atmosfere secentesche della Reggia Estense. Si percorrerà il Palazzo incontrando una serva della duchessa che pulisce e sogna, uno scrittore che gioca con il Fato, un pittore che studia i segreti della materia…ed altre presenze attraverso le quali rivivrà l’anima del Duca Francesco I d’Este.

Visita teatralizzata in 5 movimenti. Progetto realizzato a cura della Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici di Modena e Reggio Emilia e ripreso in occasione della Notte Bianca in collaborazione con  il Servizio Attività Culturali. Coordinamento e supervisione artistica Claudia Manfredi e Marco Manchisi. 2 repliche ore 20.30 e 22.30. L’ingresso è gratuito ma la partecipazione è ammessa fino a esaurimento posti.  Info e prenotazioni:  IAT tel. 0536/1844853  orario di apertura dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16. Info: Biblioteca comunale N. Cionini 0536 1844813.

 

L’inizio ufficiale della “notte bianca” è previsto per le ore 21, con musica live in piazza grande: sul palco si alterneranno due delle più belle realtà musicali made in Sassuolo, salite alla ribalta del grande pubblico negli ultimi mesi: i Borghi Bros e Matteo Macchioni per un grande concerto naturalmente dal vivo assieme a band rock locali il tutto coordinato e diretto da Gp Eventi di Giancleofe Puddu.

 

Piazza Garibaldi sarà il teatro dei più piccoli: il “Villaggio dei Bambini”, oltre a intrattenimento e divertimento a loro riservato, renderanno piazza piccola un vero e proprio centro giochi in cui far divertire in tutta sicurezza i propri figli.

 

Piazzale Della Rosa, con la coreografia naturale di uno splendido Palazzo Ducale, sarà il luogo deputato ai progetti culturali e alle tantissime iniziative rivolte ai giovani, con la possibilità di una visita alle stanze affrescate della delizia ducale con guide esperte.

Il vicino Parco Ducale sarà teatro di musica live e del torneo di “Splash football”, mentre le vie e le piazze di tutto il centro saranno animate dalle tantissime postazioni dj e di musica dal vivo.

 

Francesca Buffagni, Claudio Corrado e Stefano Bargi si occuperanno di coordinare l’evento.

 

Questi programmi, paralleli e complementari, uniscono musica, spettacolo e cultura.

 

MUSICA DI NOTTE

 

MUSICA con Borghi Bros, Matteo Macchioni, Stefano Sannipoli, Vertigine, Tragico Party.

Presentano Eliselle, Mario Zoboli, Arianna Albisani. Event manager Claudio Corrado. Back stage Marco Candeli. Make up Elena. Hair stylist: Michael e Barbara. Produzione GP Eventi. Promosso dall’Assessorato marketing territoriale in collaborazione con l’Associazione commercianti centro storico  Piazza Martiri Partigiani dalle ore 20.30

 

DJ SET : viale  XX settembre ang. Pretorio dalle ore 21

 

MUSICA dal VIVO: a cura del bar Delizia Ducale, piazzale Roverella dalle ore 21

 

MUSICA dal VIVO: a cura del Sun Rise caffè, piazza della Libertà dalle ore 21

 

GONFIABILI E GIOCHI per i BAMBINI: piazzale Garibaldi dalle ore 21

 

ESPOSIZIONE DI PITTORI: via Rocca dalle ore 21

 

VOCI NOTTURNE

 

UNA STORIA ANCORA Juke box letterario a cura della Biblioteca comunale N. Cionini.

Simone Maretti propone brevi narrazioni e letture su richiesta degli spettatori. Accompagnamento musicale dal vivo alla chitarra a cura di Pietro Monari. Biblioteca Cionini Sezione adulti 1° piano Via Rocca 19 dalle ore 21

 

SPECIALE LEGGIAMOCI, a cura della Biblioteca comunale N. Cionini: gli autori locali parlano di un loro libro, leggono una loro poesia o una breve narrazione. È previsto uno spazio “incontrobookshop” dove gli autori dialogano  con il pubblico. Piazzale Teggia dalle ore 21

 

LEGGI CON ME, storie ad alta voce per bambini, a cura della Biblioteca comunale N. Cionini e dell’Associazione “Librarsi” con Luciana Ravazzini, Cristina Ravazzini, Eva Silvestri. Biblioteca Cionini Sezione ragazzi 2° piano Via Rocca 19 dalle ore 20.30

 

^^^^^^^^^^^^^^

 

Modena: ultimo weekend con le sculture del primo novecento

Domenica 26 giugno si conclude ‘Forme e figure’, 40 opere da Graziosi a Quartieri

 

Ultimo fine settimana, con ingresso gratuito, per visitare la mostra “”Forme e figure: Modena e la scultura nella prima metà del Novecento””, dedicata alla figura umana, dal nudo virile eroico all’immagine della madre e del fanciullo, e allestita al Museo Civico d’Arte in Largo Porta Sant’Agostino 337. Realizzata grazie alla collaborazione tra il Comune di Modena e Assicoop la mostra è curata da Francesca Piccinini, Luciano Rivi e Cristina Stefani e resta aperta, con ingresso gratuito, fino al 26 giugno (informazioni allo 059 2033100, www,comune.modena.it/museoarte). Con un percorso che tocca il museo, ma anche il Municipio, il cimitero monumentale e altri luoghi urbani, rende conto degli esiti più rappresentativi della scultura nella prima metà del Novecento a Modena, in una serie di nuclei tematici che ruotano intorno alla figura umana.

Le 40 opere esposte consentono di passare dagli iniziali modelli veristi di Giuseppe Gibellini ai dinamismi plastici di Giuseppe Graziosi, dal simbolismo di Ermenegildo Luppi alle riflessioni sulla tradizione locale di Armando Manfredini. Si arriva infine alle istanze intimiste di Vittorio Magelli e alle nuove richieste formali del secondo dopoguerra, riscontrabili sia in Magelli che in Marino Quartieri.

La sede principale della mostra è il Museo Civico d’Arte in largo Porta Sant’Agostino 337 (aperto da martedì a venerdì dalle 9 alle 12, sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18).

Indirizzo e orari analoghi per la Gipsoteca “”Giuseppe Graziosi””, al piano terra del Palazzo dei Musei, mentre il Palazzo Comunale in piazza Grande è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19.

Oltre alle opere esposte all’interno del Museo è possibile, grazie a una mappa della città realizzata appositamente, s
coprire la statuaria monumentale per le strade di Modena, dalle fontane di Giuseppe Graziosi, al monumento ai caduti di Ermenegildo Luppi (viale Martiri della Libertà) o alle opere del Cimitero di San Cataldo.

L’obiettivo del percorso è sottolineare la funzione pubblica della scultura nel Novecento e lo stretto rapporto che unisce le collezioni del Museo civico d’arte al territorio. Il museo scultoreo all’aperto descritto nell’itinerario proposto comprende artisti noti e altri quasi sconosciuti: Giuseppe Gibellini, Silvestro Barberini, Giuseppe Graziosi, Ermenegildo Luppi, Armando Manfredini, Ubaldo Magnavacca, Benito Boccolari, Dante Zamboni, Veldo Vecchi, Marino Quartieri.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Car* amic*,

ogni anno a Natale il Presidio vi dà la possibilità di fare un regalo che contiene il frutto del riscatto e della speranza: le nostre