dichiarazione di mobilitazione e voto per “cambiaMONTE” e CHIARA ASTI a Montefiorino

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
None

 

 

A Montefiorino Articolo Uno il 3-4 ottobre si mobilita e vota “cambiaMONTE” per CHIARA ASTI sindaca.

A Montefiorino, luogo del cuore per ogni antifascista, bisogna cambiare. C’è la necessità di cambiare, dopo anni di “calma piatta”, di amministrazione delle destre. E non è necessario un cambiamento qualsiasi, magari votando un’altra destra ancora più regressiva come quella leghista, ma un cambiamento profondo che riparta dai fondamentali: lavoro, ambiente e diritti. Una ripartenza per Montefiorino all’insegna di un nuovo modello di sviluppo in cui diritti sociali e difesa/valorizzazione della montagna e dell’ambiente sono legati indissolubilmente. Per noi di “Articolo Uno” c’è un solo modo per muovere la Comunità di Montefiorino verso un futuro migliore: votare per il rinnovamento programmatico e di interpreti rappresentato da “cambiaMONTE”, votare per CHIARA ASTI sindaca.

 

“Articolo Uno” fa un appello alle elettrici e agli elettori di “Liberi e Uguali”, di “Emilia-Romagna Coraggiosa Progressista Ecologista” e in generale della sinistra: il 3 e 4 ottobre votiamo per la Lista civica “cambiaMONTE, per CHIARA ASTI sindaca, votiamo contro il centrodestra al governo del Comune e contro l’estrema destra leghista.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Ius Scholae

Fratelli d’Italia: “Bonaccini invece di offendere pensi a risolvere i problemi dei cittadini”Mentre imprese e cittadini sono in ginocchio davanti una grave crisi economica, caratterizzata

“PREMIO EMAS 2022”

L’ Ente Parchi Emilia Centrale vince il “Premio Emas 2022” per la dichiarazione ambientale piú efficace a livello nazionale L’Ente Parchi Emilia Centrale ha vinto