Dell’umana insipienza

Condividi su i tuoi canali:

None

 

Il primo passo verso l’ignoranza è presumere di sapere. (B. Graciàn y Morales)

Parla da saggio ad un ignorante ed egli dirà che hai poco senno. (Euripide)

L’ignorante non è solo zavorra, ma pericolo della nave sociale (Cesare Cantù)

L’ignoranza è un male invincibile. (Sofocle)

Interrogato su quale differenza ci sia fra gli uomini colti e gli incolti, disse: “La stessa differenza che c’è tra i vivi e i morti”. (Aristotele)

La cultura è ciò che rimane nell’uomo quando ha dimenticato tutto. (E. Henriot)

Le radici della cultura sono amare, ma i frutti sono dolci. (Aristotele)

La cultura è il miglior viatico per la vecchiaia (Aristotele)

Or tu chi se’, che vuo’ sedere a scranna,

per giudicar di lungi mille miglia

con la veduta corta d’una spanna?[1]

Sutor ne supra crepidam judicaret[2]

La domanda più insulsa, che mi è stata rivolta un numero imprecisato di volte, è stata: “ma studiare il latino a che serve?”.



[1] Dante, Par. XIX

[2] La frase (nell’originale “”ne supra crepidam judicaret“”) è citata da Plinio il Vecchio (Naturalis Historia 35.36.85 – XXXV, 10, 36), che la attribuisce all’artista greco Apelle di Coo il quale stava eseguendo un dipinto quando un calzolaio (sutor) gli si avvicinò e gli segnalò che nel dipingere una scarpa (più esattamente un sandalo, crepida – dal greco krepis) aveva commesso un errore; valendosi del suggerimento tecnico ricevuto, il grande Apelle, al tempo considerato il maggior pittore mai esistito, grato ed umile lo corresse.

Il ciabattino, tronfio del fatto che Apelle avesse accolto di buon grado i suoi consigli, cominciò però a formulare osservazioni anche su altri particolari (vesti, espressioni del volto, ecc.), indisponendo a tal punto l’artista che, per zittirlo, lo apostrofò in questa maniera.

Il testo pliniano è alquanto noto in quanto spesso incluso, almeno in stralci, in versioni scolastiche usate per esercizio nello studio della lingua latina; in più, la locuzione è stata usata da molti altri autori che sottintendevano la conoscenza del brano di Plinio

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Libri di Storia fatti di pietra

Servizio fotografico di Corrado Corradi ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^Nella giornata di sabato 1° ottobre 2022, in strada Canaletto Sud, angolo via Finzi, c’è stata la cerimonia di inaugurazione