Degrado del Laghetto Giardino Ducale

Condividi su i tuoi canali:

None

Vi trasmetto la risposta alla mia interrogazione sul problema del degrado ai giardini ducali di Modena. 

Quello che è stato evidenziato in questi giorni era stato rilevato in novembre 2012 e la risposta è stata 
data dall’assessore Arletti il 4 febbraio 2013.


In particolare sul laghetto dice Arletti:  “”nel corso del 2012, complice un andamento climatico particolare, 
a partire dal mese di maggio nel laghetto del Giardino Estense si è verificato uno sviluppo anomalo di alghe filamentose, 
una iperproduzione di questo tipo di alga, che dal fondo raggiunge la superficie e ne copre una buon parte. 
Questo problema non è stato di certo sottovalutato: nel corso dell’anno sono state effettuate due 
raccolte dell’alga attraverso un braccio meccanico, e diversi trattamenti, sono stati in totale 
sei a cadenza quindicinale, con dei prodotti specifici che sono compatibili con la presenza 
di un numero considerevole di pesci di grosse dimensioni. I prodotti enzimatici utilizzati 
hanno ridotto lievemente l’accumulo delle alghe ed aumentato notevolmente la trasparenza 
dell’acqua che, grazie a questi interventi, non è risultata maleodorante. I continui 
trattamenti, poi l’abbassamento della temperatura, hanno fatto sì che dal mese di settembre 
le alghe si sono fortemente ridotte, fino a sparire, lasciando un laghetto quindi con 
l’acqua limpida. 
Si è effettuato anche un controllo sulla presenza di ammoniaca, che però ha dato un 
esito negativo, e nel laghetto si può notare come diversi tipi di pesci,  amur, carassio, di  
tutte le dimensioni continuano a stazionare, quindi questo dimostra che non ci sono state 
morie nel periodo estivo, e non si è fermato il loro ciclo riproduttivo. Va  tenuto presente 
che proprio nel corso del 2012, per l’andamento climatico che dicevo, il fenomeno delle 
alghe è stato diffuso in parecchi corsi d’acqua ed in diversi laghetti delle nostre zone, 
quindi non solamente nel Giardino Ducale.””

Mi sembra degno di nota il fatto che siano passati più di 4 mesi e il problema è sempre all’ordine del giorno. Quello che è stato risposto nell’interrogazione ha avuto un seguito? Tra l’altro l’assessore, sui lavori del laghetto, ha risposto ad una successiva interrogazione di un altro consigliere ma la situazione e’ ancora quella delle foto. Un laghetto senz’acqua. C’è anche una tartaruga sopravvissuta in una pozza d’acqua, che ho segnalato al Centro Soccorso animali. Ci auguriamo che l’assessore Arletti risolva definitivamente il problema.

Il consigliere
Sandra Poppi
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...