Davide Bruzzi, maranese dell’anno

Condividi su i tuoi canali:

None

marano nello spazio

IL COMUNE DI MARANO CONSEGNA IL PREMIO

“maranese dell’anno”

 

Nella mattinata della Vigilia di Natale, nell’ambito del tradizionale concerto degli auguri con la Banda Cittadina accompagnato da brindisi e  vin brulé che si terrà alle ore 10,30 in Piazza Matteotti, avverrà la consegna del premio “Maranese dell’Anno”.

Quest’anno sarà DAVIDE BRUZZI, trentenne ingegnere aereospaziale di Villabianca, a ricevere il premio alla carriera professionale scientifica.

 

Con questo pubblico encomio l’Amministrazione comunale vuole riconoscere l’importante traguardo raggiunto dall’Ing. Bruzzi il quale insieme ad una equipe dell’università di Ingegneria di Bologna (sede di Forlì) ha progettato e costruito un innovativo satellite spaziale che è stato lanciato in orbita il 13 febbraio scorso dalla base spaziale di Kourou nella Guyana francese a bordo del vettore dell’Agenzia Spaziale Europea VEGA 1.

 

ALMASAT 1, questo il nome, è un micro satellite del peso di circa 13 chilogrammi, innovativo per tecnologia utilizzata. E’ stata infatti impiegata componentistica commerciale (batterie a ioni di litio come quelle dei normali telefoni cellulari e  pannelli solari) fornita anche da ditte maranesi: FGR srl, Officina Bettuzzi Giancarlo, Plastica Panaro srl. Originale è anche il sistema propulsivo miniaturizzato impiegato che utilizza gas freddo per permettere il controllo d’assetto

L’apparato è stato integrato nel satellite “madre” Lares, finanziato anche dall’Agenzia Spaziale Italiana, ed è destinato all’osservazione ed al monitoraggio della sicurezza ambientale della Terra.

 

 

 

 

IL Sindaco

Emilia Muratori

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Fiera di San Rocco 2022

Dal 12 al 16 agosto: cinque giorni di festa, spettacoli e tanto cibo, ad ingresso gratuito! Ecco in arrivo la ultracentenaria Fiera di san Rocco,

Corso per Clown Dottori

Si parte a ottobre, ma gli incontri di presentazione del corso sono previsti il 6 e il 10 settembre L’associazione Dìmondi Clown organizza, a partire