Dall’orata ai piccioni

Condividi su i tuoi canali:

None

Si racconta di un camionista che fermò il suo camion prima di un ponte dall’aspetto insicuro. Scese e cominciò a battere violentemente le mani sui fianchi del cabinone retrostante alla cabina.

Un contadino che zappava lì vicino vide la scena inusuale, si avvicinò con circospezione, e chiese:

          Che fa? Ovvìa, perché picchia così forte sul suo camion?

          Sto trasportando piccioni. Qui dentro ce ne sono milledugento, ed è un bel peso, maremma volante! Il mio battere spaventerà gli uccelli che si metteranno a svolazzare nelle loro gabbie, così diminuirà considerevolmente il peso. Non mi piace l’aspetto di codesto ponte, maremma pontiera! Voglio mantenere gli uccelli in volo fino  a che  non l’avrò attraversato.

 

Supponendo che la cabinona del camion sia a tenuta stagna, che ne dite del ragionamento del camionista?

 

Il peso diminuirà effettivamente ed egli riuscirà ad attraversare il ponte senza danni?

Oppure si tratta di una cantonata epocale e finirà con tutto il carico nel fiumiciattolo sottostante?

Risoluzione:

 

Il peso di un compartimento stagno che contiene un uccello è uguale al peso del compartimento più il peso dell’uccello, tranne quando l’uccello in aria, ha una componente verticale in moto di accelerazione: l’accelerazione verso l’alto aumenta il peso del sistema, quella verso il basso lo riduce.

Per intenderci: se l’uccello fosse in caduta libera, il peso del sistema sarebbe diminuito dell’intero peso dell’uccello.

Il volo orizzontale, mantenuto sbattendo le ali, alterna piccole accelerazioni in su e in giù.

Milledugento uccelli che volano a caso dentro al cabinone a tenuta stagna, causano variazioni di peso piccole e rapide, in aumento ed in diminuzione, ma il peso totale del sistema resta invariato. E il ponticello crolla.

Il camionista ha dunque preso una cantonata ed è finito in acqua, con pochi danni al mezzo, ma ha distrutto il ponticello ed ha gettato il povero contadino nella disperazione più nera.

 

M aremma bagnata.

 

Alberto Broglia

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Gentilezza mal ripagata

Un gesto  di gentilezza, tenere aperto il portone  d’entrata del palazzo a chi segue … Le persone  educate lo compiono quasi automaticamente, non lascerebbero mai

Olimpiadi ma non in pace

Quando nell’antichità si svolgevano  le Olimpiadi, le guerre erano sospese da una tregua e quando Pierre de Coubertin volle riproporle nel mondo che si avviava