“”CULTURA A PORTE APERTE”” Ingresso gratuito al Museo e all’ area archeologica nei giorni 31 marzo, 1 e 2 aprile.

Condividi su i tuoi canali:

None

 

TREDICESIMO ANNIVERSARIO

DEL MUSEO CIVICO 

ARCHEOLOGICO “”LAVINIUM””

 

 

31 MARZO 2018

 

 

Siete cordialmente invitati alle manifestazioni culturali in occasione del tredicesimo anniversario del  Museo Civico Archeologico “”Lavinium””

 

 

                         “”CULTURA A PORTE APERTE””

Ingresso gratuito al Mu
seo e all’ area archeologica nei giorni 31 marzo, 1 e 2 aprile.

 

 

PROGRAMMA:

 

SABATO 31 MARZO

 

Ore 10,30

Laboratorio didattico-manuale per bambini dai 5 ai 10 anni :“”Decora le tue uova come le antiche ceramiche dipinte a figure nere!”” 

Ore 16,00

 Saluti istituzionali

Ore 16,30

“ La Sibilla e l’oracolo”: spettacolo teatrale itinerante a cura dell’associazione culturale CineTeatro. 

 

DOMENICA  1 APRILE

Ore 16,00

Visita guidata al  Museo e area archeologica Santuario  dei Tredici Altari  e cd. Heroon di Enea.

  

LUNEDI’ 2 APRILE

Ore 11,00 e ore 16,00

Visita all’ area archeologica Santuario  dei Tredici Altari  e cd. Heroon di Enea.

 

 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA PER TUTTI GLI EVENTI 

 

Per informazioni e prenotazioni: telefono 06/91984744; mail: pomezia@sistemamuseo.it

Lo spettacolo “”La Sibilla e l’oracolo“” è gratuito;  il laboratorio didattico ha il costo di 5 Euro a bambino; le visite guidate hanno il costo di  3 Euro a persona.

 —————————————————


Museo Archeologico Lavinium – Città di Pomezia
Via Pratica di Mare, 4 (loc. Borgo di Pratica)
00071 Pomezia (RM); tel/fax 06-91984744

e-mail: museo.lavinium@yahoo.it

www.comune.pomezia.rm.it/museo

Culturazio-Museo del Comune di Pomezia


 
 
 
 
 


 


 


 

 

 


 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

L’arco e le frecce

Un tragico incidente, un’uscita fuori strada autonoma, uno dei tanti drammi che insanguinano le nostre strade. Così, poteva essere reso noto e archiviato, ciò che

Non ti fidar dell’acqua cheta

Sull’Ansa ho trovato il lungo elenco di catastrofi provocate da frane e alluvioni in Italia negli ultimi settant’anni: 101 vittime nel Polesine (1951), 325 persone

Gli ambientalisti nelle pinacoteche

L’ultima moda di certi ambientalisti è utilizzare le pinacoteche ed i musei per protestare. Così in questi giorni cinque attivisti di ‘Ultima generazione’ sono entrati