Covid Modena. Barcaiuolo (Fdi): risolvere i problemi all’hub vaccinale di Carpi

Condividi su i tuoi canali:

None

“”Si pone l’attenzione in particolare sulla popolazione anziana, quella che in queste settimane sta ricevendo la terza dose, costretta ad attendere ore in fila, al freddo: una contraddizione in termini, se si pensa che la vaccinazione è pensata per evitare di ammalarsi””
 

Risolvere i disagi negli hub vaccinali, in particolare quello di Carpi, nel modenese.

A chiedere alla Regione di intervenire in questo momento di ripresa dei contagi e delle prime dosi di siero, nonché dell’avvio delle terze dosi di vaccino, è Michele Barcaiuolo (Fdi), che ricorda come “”si apprende dall’edizione odierna di un quotidiano modenese che l’hub vaccinale di Carpi è stato letteralmente preso d’assalto, a causa di tanti, troppi appuntamenti, che, uniti ai liberi accessi senza prenotazione, hanno obbligato a più di due ore di attesa i cittadini. L’Ausl di Modena ha fatto sapere che gli accessi liberi per la somministrazione delle prime dosi sono passati da 200 a 400 al giorno su scala provinciale, cosa che ha comportato disagi””.

Da qui l’atto ispettivo per sapere se la Regione intenda fornire “”alle Ausl direttive per mitigare i disagi e possibilmente ridurli, alla luce della nuova campagna vaccinale di terze dosi, che sta portando e porterà nei prossimi mesi un grandissimo numero di cittadini presso gli hub di tutta la provincia””.

(Luca Molinari)

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...