Corteo anarchico: città prigioniera di un gruppo di delinquenti

Condividi su i tuoi canali:

None

Una breve dichiarazione del gruppo Modena Ora sui gravi disordini di oggi in centro a Modena:

 

Corteo anarchico: città prigioniera di un gruppo di delinquenti

“”Una vergogna quanto accaduto oggi pomeriggio in centro. Mi auguro che si individuino e si fermino i responsabili dei danneggiamenti e che si imponga loro di risarcire i danni arrecati ai monumenti cittadini e ai commercianti. Questo è il modo peggiore di ricordare il 25 aprile. Un comportamento indegno: sono certa le forze dell’ordine individueranno coloro che lo hanno attuato. Una città non può essere messa a ferro e fuoco da un manipolo di delinquenti che cercano giustificazioni insensate dietro una demenziale ideologia anarchica””.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

SASSUOLO ANTIQUARIATO VINTAGE

Un weekend in cui il “tradizionale” mercato dell’antiquariato del primo sabato del mese in piazza Garibaldi raddoppia. Si svolgerà, infatti, sabato 3 e domenica 4