Cordoglio per la scomparsa di Battista Quattrini “”un protagonista della rinascita del Cimone””

Condividi su i tuoi canali:

None

 

«Un eroico protagonista della vita militare e di quella civile e della rinascita del Cimone». Esprime il proprio cordoglio Gian Carlo Muzzarelli, presidente della Provincia di Modena, alla notizia della scomparsa a Sestola di Battista Quattrini, 99 anni compiuti il 6 maggio scorso.

Nato a Sestola, ha sofferto da Alpino in Russia ed è stato decorato con la medaglia d’argento al valor militare; tornato ferito, una volta guarito, ricorda Muzzarelli, «è ritornato una seconda volta. Nel dopoguerra Quattrini è stato un grande ed appassionato montanaro che ha tanto contributo alla qualificazione del Cimone ed ha partecipato, con impegno e fatica, agli investimenti per favorire la crescita delle nostre montagne. Un amico serio, umile, sempre sorridente. Come dicono gli Alpini, “è andato avanti” ma ci lascia una traccia luminosa di vita e di energia».

Muzzarelli è vicino al figlio Luigi che condivide con suo papà il grande affetto per il Cimone, e alla sua famiglia.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...