contratto di lavoro del personale delle Farmacie Comu

Condividi su i tuoi canali:

None

Gruppo Consiliare Sinistra per Modena

 

Modena, 10 dicembre 2012

Al Presidente del Consiglio Comunale di Modena

Al Sindaco del Comune di Modena

All’Assessore competente

 

INTERROGAZIONE con richiesta di urgenza

 

Oggetto : contratto di lavoro del personale delle Farmacie Comunali

 

 

Preso atto che 

In queste settimane Assofarm ha disdetto unilateralmente il CCNL (28/09/2012, con effetto 1 gennaio 2013), scaduto il 31/12/2010, senza consultazione delle OO.SS. (fatto di inaudita gravità, nel quadro delle relazioni sindacali a livello nazionale). Si intende in questo modo allineare i costi con il CCNL Federfarma (nuove tabelle retributive; ad personam per il personale già in forza; orario di lavoro da 38 a 40h settimanali; orario su 6gg settimanali anche non consecutivi; le condizioni normative di miglior favore per il personale già in forza sono istituti temporanei revocabili; …).

 

Tenuto conto che

La nostra Amministrazione è tra le P.A. che ancora oggi detiene il controllo di un soggetto operante nel settore delle farmacie (FC Modena Spa).

La situazione attuale n merito a CCNL potrebbe determinare una esplosione di vertenze collettive ed individuali anche a Modena.

 

Considerato che

1.     Le farmacie comunali a Modena offrono alla cittadinanza un servizio sociale e sanitario di vicinato; un primo presidio per molteplici esigenze di salute.

Il bilancio, anche in questi anni, è sostanzialmente positivo, ad esempio:

A)    Nel periodo gennaio-ottobre 2012 rispetto al periodo gennaio-ottobre 2011:

·        Numero ricette                            +02,32%

·        Numero scontrini                        +01,24%

·        Valore medio
ricette                  -12,89%

·        Valore medio scontrini              +00,12%

B)    Il costo del personale ha inciso nel 2011 per il 13% sul fatturato

C)     Bilancio 2011: http://www.comune.modena.it/partecipazioni/societa-di-capitali/farmacie-comunali-di-modena-s.p.a

D)    Indagine sulla qualità del servizio erogato da FC Modena Spa (2010): “Le farmacie della Società hanno proseguito anche per il 2010 le iniziative volte a valorizzare la loro funzione sociale e sanitaria. Tale risultato è stato positivamente confermato da un’indagine sui rapporti fra cittadini e farmacie effettuata dal Comune di Modena in collaborazione con la Società durante il mese di dicembre 2010. Nel corso del 2010 sono state prodotte diverse iniziative, tra le principali si ricordano:

– iniziative d’informazione sanitaria (stampa e distribuzione di opuscoli alla popolazione);

– giornate di formazione rivolte agli anziani e ai ragazzi delle scuole medie sul tema “farmaci e guida” in collaborazione con la Polizia Municipale;

– giornate di analisi gratuita del sangue per la prevenzione del diabete e degli ictus attraverso la misura della glicemia e la consegna di strisce reattive per autoanalisi.”. P. 15 http://www.comune.modena.it/partecipazioni/news/allegati2011/report-consuntivo-settembre-2011  

2.     Solo un intervento politico può portare Assofarm a riconsiderare l’azzeramento del contratto e l’avvio di una trattativa per il rinnovo che garantisca il buon andamento delle imprese in termini di risultati ed investimenti, così come i livelli retributivi e le tutele per il personale in forza e quello di nuova assunzione.

 

si interroga il Sindaco per sapere:

 

1.      Come intende operare, per evitare a) un forte arretramento delle condizioni lavorative e carico dei futuri occupati presso FC Modena Spa e b) un arretramento per gli attuali occupati.

2.      In che modo la nostra amministrazione, insieme anche alle altre P.A. (Reggio Emilia, Ferrara, …) rappresentate in Assofarm, ha fatto valere finora e può far valere ancora, la propria concreta presenza in sede di rinnovo del CCNL.

3.      Quali saranno le conseguenze concrete, a seguito del rinnovo del CCNL, per il personale di FC Modena Spa, anche relativamente al contratto integrativo aziendale, scaduto il 31/12/2011, ma ancora applicato.

4.      Qual è l’andamento in termini di dividendi, organico, investimenti, manutenzioni, ristrutturazioni, nuove aperture, negli ultimi 36 mesi, per FC Modena Spa?

5.      Quale l’integrazione con Ausl MO, in termini quantitativi e qualitativi, nonché in comparazione con i soggetti privati operanti a Modena.

6.      Se ritiene realmente utile ed inevitabile un arretramento forte delle condizioni retributive e normative del CCNL per ottenere un recupero di efficienza, produttività e per mantenere la competitività con il mercato. Quali sono i dati di bilancio (2010-2011-2012) che giustificano tale necessità per FC Modena Spa?

7.      Se vi è l’intenzione di mantenere il controllo di FC Modena Spa, a garanzia dell’interesse generale della nostra comunità, o se si ritiene di compensare le difficoltà di bilancio dell’Amministrazione attraverso la vendita della società a privati.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Entomodena Incontri

 Gruppo Modenese di Scienze Naturali aps, Strada Morane, 361, Modenawww.entomodena.com