CONTRASTO ALLA ZANZARA COMUNE E CONTENIMENTO

Condividi su i tuoi canali:

VIRUS WEST NILE

A seguito della comunicazione pervenuta dalla Regione Emilia-Romagna con la quale si informano i Comuni di pianura che l’attività di sorveglianza e monitoraggio in corso ha evidenziato un’intensa circolazione del virus West Nile trasmesso dalla zanzara comune, si rende necessario potenziare ulteriormente le attività di contenimento di tale zanzara, ponendo attenzione ai luoghi dove le persone più suscettibili, gli anziani, si concentrano.

A fianco quindi delle attività di contenimento già in atto ad opera del Comune, trattamenti antilarvali su tutto il territorio (la prossima settimana è infatti in programma il 4° intervento larvicida) e trattamenti adulticidi in occasione di eventi che comportino la presenza serale in aree verdi di più di 200 persone, occorre effettuare trattamenti adulticidi, con cadenza settimanale fino al 10 settembre, negli ospedali e nelle strutture socioassistenziali dotate di spazi verdi circostanti fruibili dagli utenti nelle ore serali.

Per questa ragione il Sindaco ha emanato la propria ordinanza n. 81 del 17/08/2022 destinata ai titolari di tali strutture.

In questa fase di intensa circolazione del virus West Nile si invitano i cittadini ad adottare comportamenti corretti, sia rispetto alla protezione che alle misure di contrasto alla proliferazione delle zanzare. È molto importante prestare particolare attenzione nell’evitare le punture di zanzare: per esempio quando si esce di casa nelle ore serali e notturne, periodo nella giornata in cui le zanzare comuni sono particolarmente attive, è necessario avere cura di non utilizzare profumi o dopobarba (queste essenze attirano gli insetti). E ancora: è preferibile indossare abiti di colore chiaro che non lascino troppe zone del corpo scoperte e utilizzare repellenti cutanei con formulati diversi a seconda dell’età, oltre all’uso di zampironi, elettroemanatori e zanzariere nelle abitazioni.

Occorre poi eliminare tutti i possibili ristagni d’acqua e usare periodicamente i prodotti larvicidi: alle zanzare basta poca acqua stagnante per depositare le uova e riprodursi.

Al riguardo si ricorda ai cittadini che presso l’URP è possibile ritirare gratuitamente, fino ad esaurimento scorte, un flaconcino per famiglia o condominio di prodotto larvicida.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Libri di Storia fatti di pietra

Servizio fotografico di Corrado Corradi ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^Nella giornata di sabato 1° ottobre 2022, in strada Canaletto Sud, angolo via Finzi, c’è stata la cerimonia di inaugurazione