considerazioni sulle dichiarazione del primo cittadino in merito a SGP

Condividi su i tuoi canali:

None

Mi viene da ricordare che nel 2009 in campagna elettorale il problema della
società SGP è stato uno dei cavalli di battaglia dello stesso e noi nei vari
confronti a suo tempo abbiamo sottolineiamo che l’invenzione di questa società
pubblica era una società da guardare con occhi più attenti e già a suo tempo
abbiamo constatato che era necessario un intervento tempestivo per portarla ad
essere autosufficiente e allo stesso tempo era necessario ripristinare le
perdite operative , mentre era ben diversa l’opinione del suddetto sindaco, ha
sempre parlato di chiusura.
OggiAggiungi un appuntamento per oggi lo stesso afferma quanto da lui ventilato e propagandato a suo tempo non
è una cosa possibile in quanto questa società è necessaria ai cittadini di
Sassuolo.
Lungi da noi se dovessimo gestire questo tipo di società lasciare pieni poteri
ad una sola persona in quanto quasi tutte le società pubbliche vengono gestite
in altri modi , mi chiedo se mai in questi anni il primo cittadino abbia
guardato anno per anno il bilancio della stessa avendo lui ampia facoltà. La
sua oculatezza dove è andata a finire?
OggiAggiungi un appuntamento per oggi mi sembra dopo aver forse fallito ai suoi programmi sia disposto solo a
chiedere aiuto alle opposizioni per inserire nel prossimo bilancio le perdite
di SGP promettendo ancora ai cittadini sassolesi che non saranno ulteriormente
tassati per il risanamento di questa società .
Lo stesso Primo Cittadino sottolinea che se non si raggiungono gli accordi
negli appuntamenti istituzionali (ha chiesto aiuto addirittura all’
opposizione!) egli stesso cadrà e si andrà a nuove elezioni.
I cittadini di Sassuolo hanno però la consapevolezza che i problemi rimarranno
sempre sul tavolo, a prescindere (se questi ci siano o non ci siano) andranno
sempre a ricadere nel bilancio preventivo che i cittadini dovranno onorare.
Ma crede che i cittadini devono vincere al superenalotto per pagare i debiti
dell’Amministrazione?

Alfredo Porcelli (Consigliere Associazione Conto Anch’io a Sassuolo)
Associazione Culturale “ Conto Anch’io a Sassuolo”

non ci sono cose di destra e di sinistra
ci sono solo cose da fare…

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

L’arco e le frecce

Un tragico incidente, un’uscita fuori strada autonoma, uno dei tanti drammi che insanguinano le nostre strade. Così, poteva essere reso noto e archiviato, ciò che

Non ti fidar dell’acqua cheta

Sull’Ansa ho trovato il lungo elenco di catastrofi provocate da frane e alluvioni in Italia negli ultimi settant’anni: 101 vittime nel Polesine (1951), 325 persone

Gli ambientalisti nelle pinacoteche

L’ultima moda di certi ambientalisti è utilizzare le pinacoteche ed i musei per protestare. Così in questi giorni cinque attivisti di ‘Ultima generazione’ sono entrati