CONCERTO DELLA MEMORIA E DEL DIALOGO

Condividi su i tuoi canali:

None

Musicisti palestinesi, israeliani e italiani insieme sul palcoscenico del Teatro Comunale 

 

Si terrà lunedì 26 gennaio alle ore 21 presso il Teatro Comunale Luciano Pavarotti il Concerto della Memoria e del Dialogo. L’appuntamento, a ingresso libero, è presentato in coproduzione con la Fondazione Teatro Comunale di Modena ed è frutto del progetto Modena/Gerusalemme, promosso e realizzato dall’associazione Amici della Musica di Modena con il contributo del Comune di Modena, della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Gruppo Hera, Unicredit Banca, Gruppo Martinelli S.p.A. Sassuolo/Scandiano, CIR Food Cooperativa Italiana di Ristorazione, Moving Autoservizi e Studio d’Arte La Darsena.

Modena/Gerusalemme ha ottenuto il patrocinio della Presidenza del Parlamento Europeo, del Ministero degli Esteri, dell’ Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna, della Provincia di Modena e della Comunità Ebraica di Modena e Reggio Emilia.

Sul palcoscenico saliranno musicisti palestinesi, israeliani e italiani: Avi Avital al mandolino, Yael Zamir all’oboe, Wisam Gibran all’oud, l’AdM Ensemble (Gabriele Betti – flauto, Pacalin Zef Pavaci – violino, Luca Bacelli – violoncello, Paolo Vergari – pianoforte) e il Yasmeen Choir, coro della Scuola di Musica “Magnificat” di Gerusalemme, diretto da Hania Soudah Sabbara. Parte delle musiche in programma sono state appositamente commissionate ai compositori Erel Paz (Tel Aviv), Wisam Gibran (Nazareth) e Claudio Rastelli (Modena). Completano il programma musiche di Ben-Haim (Israele) e Nino Rota (Italia).

Il progetto Modena-Gerusalemme è nato dall’incontro dell’Associazione Amici della Musica con la Scuola di Musica “Magnificat” di Gerusalemme, retta dal padre francescano Armando Pierucci. La  scuola è sorta nel 1995 con decisione del Capitolo della Custodia Francescana di Terra Santa, con una duplice funzione: luogo di dialogo, di pacifica convivenza, di promozione umana e sociale; luogo di orientamento e di preparazione professionale. In seguito il progetto si è sviluppato come esperienza di incontro e di conoscenza tra artisti italiani, israeliani e palestinesi. Tutti i musicisti che hanno preso parte al progetto si sono incontrati in gennaio a Modena per le ultime prove e per il concerto in programma al Teatro Pavarotti. In un secondo tempo, lo stesso spettacolo sarà presentato a Gerusalemme, Tel Aviv ed altre città israeliane.

In occasione del concerto modenese saranno presentate le immagini realizzate dal fotografo Giancarlo Pradelli durante lo svolgimento del progetto

 

PROGRAMMA

lunedì 26 gennaio 2009 – ore 21

Modena – Teatro Luciano Pavarotti

Concerto della Memoria e del Dialogo

AVI AVITAL –  mandolino

YAEL ZAMIR  – oboe

WISAM GIBRAN – oud

AdM ENSEMBLE

Gabriele Betti – flauto

Paçalin Zef Pavaci – violino

Luca Bacelli – violoncello

Paolo Vergari – pianoforte

YASMEEN CHOIR della Scuola Magnificat di Gerusalemme

diretto da Hania Soudah Sabbara

 

musiche di Wisam Gibran, Paul Ben-Haim, Erel Paz

Nino Rota, Claudio Rastelli 

 

Coproduzione Fondazione Teatro Comunale di Modena e Associazione Amici della Musica di Modena – Concerti d’Inverno.

Patrocinio: Presidente del Parlamento Europeo, Ministero degli Esteri, Assemblea Legislativa Regione Emilia Romagna e Comunità Ebraica di Modena e Reggio Emilia.

 

Ritiro del biglietto segna posto in occasione dei concerti o presso la sede della Associazione.

Per info 059 372467; mail@amicidellamusica.info

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Libri di Storia fatti di pietra

Servizio fotografico di Corrado Corradi ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^Nella giornata di sabato 1° ottobre 2022, in strada Canaletto Sud, angolo via Finzi, c’è stata la cerimonia di inaugurazione