CONCERTI D’OGGI AMAI QUARTET 20 marzo domenica – ore 17:00

Condividi su i tuoi canali:

None

Amici della Musica di Modena

CONCERTI D’OGGI

AMAI QUARTET

 

20 marzo domenica – ore 17:00      

Modena – Hangar Rosso Tiepido

 

In collaborazione con Associazione Filarmonica di Rovereto

 

Janela Nini, Chiara Siciliano – violini

Michaela Kleinecke – viola

Anna Tonini Bossi – violoncello

Musiche di Beethoven, Prokofiev

 

Domenica 20 marzo alle ore 17:00 presso l’Hangar Rosso Tiepido a Modena si terrà un nuovo appuntamento della rassegna Concerti d’Oggi, organizzata e curata dagli Amici della Musica di Modena. Si esibirà il Quartetto Amai, giovanissima formazione entrata recentemente nella prestigiosa rete de Le Dimore del Quartetto, vincitrice dell’ultima edizione del Concorso “”Pietro Marzani”” di Rovereto. Il programma presenta due capolavori del repertorio quartettistico distanti un secolo e mezzo: il terzo dei celebri Quartetti “”Razumowsky”” di Beethoven e il Secondo Quartetto di Prokofiev, scritto durante la Seconda Guerra Mondiale e permeato di temi e ritmi caucasici della regione del Cabardino-Balcaria, in cui il compositore era stato evacuato per sfuggire agli attacchi tedeschi.

L’Amai Quartet è composto da quattro studentesse dell’Università per la Musica e le Arti interpretative di Vienna (MDW). Janela Nini, Chiara Siciliano (violini), Michaela Kleinecke (viola) e Anna Tonini-Bossi (violoncello) si sono incontrate nel 2020 con il desiderio di condividere la loro passione per la musica da camera. Dopo aver superato con successo le selezioni, l’Amai Quartet viene scelto per prendere parte ai progetti di Yehudi Menhuin – Live Music Now Wien, a partire da maggio 2021. Nel giugno del 2021 il quartetto si qualifica per la finale del concorso “Pakosky” a Piacenza, e nell’ottobre dello stesso anno l’ensemble risulta tra i finalisti della prima edizione del Concorso per giovani Quartetti d’Archi “Pietro Marzani” di Rovereto aggiudicandosi il primo premio, nonché il premio del pubblico. Grazie a questa vittoria l’Amai Quartet si esibirà nelle stagioni di importanti Associazioni concertistiche a Modena, Rivoli, Mestre e Rovereto, dove avrà anche l’occasione di partecipare al festival Settenovecento.

Attualmente il quartetto studia con il prof. Florian Schötz (Goldmund Quartett, Universität für Musik und darstellende Kunst Wien) e con il Quartetto di Cremona presso l’Accademia Walter Stauffer. Nel dicembre 2021 l’ensemble è stato selezionato per entrare a far parte de Le Dimore del Quartetto.

L’ingresso avviene senza prenotazione ed è di 10 € per il biglietto a prezzo intero e di 5 € per quello a prezzo ridotto. I Soci AdM sottoscrittori hanno diritto al biglietto ridotto, mentre i Soci AdM sostenitori entrano gratuitamente. Si ricorda che per l’accesso alla sala è obbligatorio esibire il Green Pass rafforzato e utilizzare la mascherina FFP2. Il concerto è realizzato con il contributo finanziario del Comune di Modena, della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e della Regione Emilia-Romagna. L’Associazione Amici della Musica di Modena opera senza fini di lucro. Sostegno economico proviene dai contributi di Enti Pubblici e Privati e dalle quote di adesione dei Soci. Tutte le informazioni su contenuti artistici, aspetti organizzativi, modalità di sostegno e di adesione alle attività degli Amici della Musica di Modena sono disponibili all’ingresso della sala. Per informazioni: tel. 3296336877; www.amicidellamusicamodena.it, info@amicidellamusicamodena.it

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Parte il tour itinerante

Al Castello Montecuccolo a Pavullo nel Frignano (Mo) partirà il tour itinerante della copia della corona di Mary of Modena” in occasione sarà illustrato il

Grande fucile, piccolo cervello

L’attentato a Trump  ha mostrato gli incredibili punti  deboli, le falle nella sicurezza, della più grande democrazia del mondo anche se non sono mancati anche

Concorso Futuri Maestri

Sabato 13 luglio alle ore 18.30, presso Spacegallery di via Bonaccini 11, si è svolta la seconda edizione del concorso Futuri Maestri – Eccellenze creative