Con il progetto “Antichi Mestieri”, all’insegna del dialogo tra generazioni

Condividi su i tuoi canali:

None

 

 

È stato inaugurato ufficialmente questa mattina con un momento di festa, alla Casa Residenza e Centro Diurno “Opera Pia Castiglioni” di Formigine, gestiti dall’Istituzione dei Servizi alla Persona dell’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico, l’arredo frutto del progetto “Antichi Mestieri”, condotto in collaborazione con il Comune di Formigine e la Scuola Secondaria di Primo grado “Adriano Fiori” di Formigine. L’opera in ceramica, collocata nel corridoio del Nucleo B della struttura, è stata realizzata insieme dagli anziani e dagli studenti di due classi (1A e 1B) delle “Fiori”, in collaborazione con Giancarlo Righi dell’associazione “L’Albero della Vita”, Ferruccio Giuliani dell’associazione “Terrae Novae”, con il coordinamento dal professor Massimo Frisullo, insegnante d’arte delle “Fiori”, e di Romana Donadelli, animatrice della struttura. Un progetto, quello di “Antichi Mestieri”, confermato per il settimo anno, con l’obiettivo, come ricorda Antonietta Vastola, vicesindaco e assessore alle Politiche Scolastiche ed Educative del Comune di Formigine: “Non solo di abbellire la struttura, rendendo più piacevole la vita e il lavoro all’interno della stessa, ma anche di favorire il dialogo e il confronto tra generazioni, attraverso momenti di arte e di lavoro”.

 

 


 

progetto antichi mestieri… (1438 Kb)
 

Download

 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“Come ti liquido la Slepoj !”

La prematura scomparsa della psicologa, scrittrice, giornalista Vera Slepoj, ha destato sorpresa e cordoglio ma c’è anche chi l’ha citata solo per il giudizio negativo

I Lions a favore del volontariato

A conclusione dell’anno lionistico 2023/2024, il Lions Club Modena Estense, congiuntamente al Lions Modena Romanica, hanno erogato un contributo di Euro 8.000,00 a favore della