Commemorazione Eccidio Ferriere 9 Gennaio 1950

Condividi su i tuoi canali:

None

Ho partecipato oggi alla commemorazione dell’Eccidio del 9 Gennaio 1950, quando 6 modenesi furono uccisi dalla Polizia di Scelba; se volessimo contestualizzare dovremmo ricordare che in quel momento il confronto politico era accesissimo, la Guerra e i suoi lutti erano finiti da pochi anni e il PCI veniva visto come Quinta colonna di Stalin in una contrapposizione tra Occidente ed Oriente, tra Libertà e Tirannide che non tollerava sconti e, ancor meno, confronti.

In questo lungo DopoGuerra per troppo tempo la Destra e la Sinistra si sono fronteggiati senza rispetto né della Verità né della Storia, ognuno con i suoi Morti, ognuno con la sua piccola verità; qualcuno ha avuto da ridire sulla mia presenza e su quella del collega Manfredini sul luogo della Commemorazione ma quelle tre persone che hanno protestato non sanno nulla; quei morti del 1950, e quelle decine di feriti, non stavano aggredendo la Polizia stavano manifestando in difesa di diritti che oggi diamo per scontati e che scontati, invece, non sono e la nostra presenza di oggi è un Omaggio a quei Caduti, un riconoscimento.

Oggi quei Morti appartengono a tutti e da tutti devono essere ricordati; come la Sinistra con molta fatica ha capito le Foibe e Ramelli, oggi la Destra deve capire che i tempi di Bava Beccaris o certe modalità di Scelba vanno ricordate solo per condannarle.

Proporrò al PDL di partecipare con una vera delegazione il prossimo anno e chiederò al Comune d’intitolare non solo in modo indistinto una via cittadina ma di dedicarne una ad ognuna delle vittime di quel gennaio 1950.

 

Consiglio Comunale

Gruppo Consigliare PDL

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Fiera di San Rocco 2022

Dal 12 al 16 agosto: cinque giorni di festa, spettacoli e tanto cibo, ad ingresso gratuito! Ecco in arrivo la ultracentenaria Fiera di san Rocco,

Corso per Clown Dottori

Si parte a ottobre, ma gli incontri di presentazione del corso sono previsti il 6 e il 10 settembre L’associazione Dìmondi Clown organizza, a partire