Come sto pensando a tutti voi!

Condividi su i tuoi canali:

None

Non potete nemmeno immaginarlo..

 

Siete tutti in ferie? come state?

sono ormai settimane che lavoro per la realizzazione di un nuovo progetto e per riuscire a fare una cosa che spero Vi sorprenderà.

Mentre  lavoro ho negli occhi i Vostri visi e mi sto immaginando la Vostra reazione a tutto quello che vedrete.

Una qualche voce si è già diffusa… a questo punto rompiamo le dighe e vorrei rendere partecipi tutti Voi.

C’è stata offerta la possibilità di organizzare eventi in un complesso suggestivo e incredibile: villa Zanni di Redù, tra Castelfranco e Nonantola; e come potrete immaginare la mia fantasia e l’entusiasmo di provare sono andati alle stelle, tanto da farmi lanciare a testa bassa nei lavori di sistemazione di tutti gli spazi che potrebbero servirci.

Il primo evento a cui stavo pensando e a cui stiamo già lavorando è la messa in scena di un’opera lirica, la cavalleria rusticana, e siamo già a buon punto..c’è però qualche ostacolo che spero si possa oltrepassare.

Il progetto è molto ambizioso, risultando costoso e, anche con tutti gli ingressi, difficilmente riusciremo a coprire le spese. Stiamo così muovendoci per riuscire a trovare sponsor e forme di finanziamento parallele per raggiungere la quota necessaria. In allegato troverete la presentazione con la quale stiamo cercando fondi e finanziamenti (ci sono anche alcune immagini degli spazi).

Le istituzioni non possono o non riescono a contribuire..spetta quindi a noi cercare tutto il necessario.

Le nostre idee sarebbero queste:

         cercare sponsorizzazioni per la serata, offrendo visibilità in tutta la comunicazione stampa e in uno spazio della corte per una possibile 

      mostra (esempio macchine, ma non solo..);

         offrire e organizzare una cena prima dello spettacolo, alzando però leggermente l’ingresso della serata;

         organizzare un torneo di burraco per il finanziamento dello spettacolo una settimana prima.

 

La data prevista per lo spettacolo è il 17 settembre (sabato)..teneteVi liberi..

 

Se volete, potete aiutarci iniziando a diffondere l’evento, per riuscire ad avere un vasto pubblico, anche se nei prossimi giorni inizieremo con la promozione ufficiale del concerto, e, per chi riuscisse, coinvolgendo aziende che potrebbero essere interessate ad ottenere visibilità in un evento di prestigio o che sia sensibile all’arte e alla cultura. Anche se può risultare venale, vorrei ricordare che il contributo di un’azienda è deducibile

tornerò al lavoro..

Vi auguro un buon Ferragosto.

un abbraccio a tutti

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Chi sporca, paga

O, almeno, così dovrebbe essere. Il sacro diritto al dissenso e alla protesta, che nessuno si sogna di negare, non deve sconfinare oltre i limiti.

Prepararsi a diventare vecchi

Un sacerdote, in un’omelia rivolta a un gruppo di settantenni, ha invitato a ‘prepararsi a diventare vecchi’ e la prima reazione: intanto vecchio bisogna riuscire

“Tutta un’altra aria”

È questo il titolo del convegno nel quale, i ricercatori di CNR-ISAC, ART-ER, PRO AMBIENTE e del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di ingegneria sanitaria