Comando Polizia Municipale di Castelfranco Emilia intitolato a Carlo Alberto Dalla Chiesa

Condividi su i tuoi canali:

None

La Città di Castelfranco Emilia ha  ricordato  il Gen. C.A. Dalla Chiesa nel giorno del suo 34^ anno dall’eccidio di Via Carini a Palermo. L’ Amministrazione comunica che il nuovo Comando della Polizia Municipale della Città di Castelfranco Emilia sarà intitolato a Carlo Alberto Dalla Chiesa

 

 

 

La Città di Castelfranco Emilia ha ricordato il Gen. C.A. Dalla Chiesa nel giorno del suo 34^ anno dall’eccidio di Via Carini a Palermo. L’ Amministrazione comunica che il nuovo Comando della Polizia Municipale della Città di Castelfranco Emilia sarà intitolato a Carlo Alberto Dalla Chiesa in ricordo dell’esempio che ha dato a questo paese nell’esercizio delle sue funzioni. La decisione della Giunta nell’intitolare il Comando della Polizia Municipale vuole essere un segno permanente dei valori che il Generale ha difeso pagando con la propria vita. Questa intitolazione è forse la prima, in Italia, riservata ad un Comando di Polizia Municipale. Perché questa scelta? Il Sindaco Reggianini dichiara che la scelta di questo nome è l’esemplificazione di come servire una Comunità da parte di una Amministrazione e come deve vivere una Comunità il singolo cittadino, con gli stessi valori e regole che contraddistinguono la vita del Generale Dalla Chiesa. L’ Assessore alla Sicurezza e alla Legalità Giovanni Gargano continua dicendo che la figura e i valori di fondo che la figura del Generale Dalla Chiesa che porta con se sono espressione viva di vicinanza ai Cittadini, basti pensare che fu il primo Prefetto che scelse come primi interlocutori gli studenti. Il Generale era solito ripetere questa frase: “”certe cose non si fanno per coraggio ma per poter guardare negli occhi i propri figli e i figli dei propri figli””. Questo Comando che sarà intitolato al Generale quanto prima, alla presenza dei figli con cui stiamo verificando le disponibilità, deve essere testimonianza di questi valori che il Generale senza volerlo direttamente sta insegnando a tutti noi il valore dell’amore del Servire e non l’esecuzione del potere con l’umiltà di rimanere al fianco dei Cittadini soprattutto i più deboli.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Alla zappa! Tutti, senza distinzioni.

Nel recente passato e tutt’ora, anche se in misura minore, c’era l’abitudine di invitare alla zappa le persone negligenti, gli scansafatiche, gli incapaci … chi

Terzo mandato

La possibilità di un terzo mandato per i presidenti di regione è stato respinto in Commissione affari costituzionali del Senato; tutti contrari, maggioranza e minoranze

Mostra su Toulouse-Lautrec

Giovedì 22 febbraio 2024 inaugurata a Palazzo Roverella di Rovigo la grande Mostra su Toulouse-Lautrec (1864-1901) più di 200 opere per raccontare il sublime artista