Colletta Alimentare: spettacolo di carità

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
None

Sabato scorso si è celebrata la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare.

Come ogni anno, negli ultimi dodici, più di centomila italiani hanno indossato la pettorina gialla e, all’ingresso dei supermercati della nostra penisola, a chi si recava a far la spesa consegnavano il sacchetto della Colletta chiedendo una piccola spesa a favore dei più poveri tra di noi.

La risposta è stata impressionante.

Oltre cinque milioni di italiani hanno donato una parte della loro spesa ai poveri, permettendo così quello che si può definire un vero e proprio miracolo di carità: in un solo giorno sono state raccolte circa novemila tonnellate di generi alimentari, segnando un incremento percentuale di quasi un punto rispetto agli anni precedenti.

Un dato questo che appare ancor più impressionante se si pensa che, in una fase di grave crisi finanziaria mondiale e di recessione economica ormai dichiarata dagli osservatori internazionali, i consumi a livello nazionale calano in media del 3% e che la giornata di sabato è coincisa con una giornata in cui la Protezione civile, per le eccezionali condizioni atmosferiche di freddo, neve e pioggia, consigliava di starsene a casa.

A Modena e provincia sono stati raccolti ben cento tonnellate di generi alimentari, numeri questi che dimostrano, se ce ne fosse bisogno, la geniale intuizione avuta da don Luigi Giussani e dal cavalier Danilo Fossati che assieme diedero vita al Banco Alimentare.

Per entrambi con la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare avremmo assistito allo spettacolo della carità: proprio quel che è successo sabato, anche all’ingresso dei supermercati della nostra città.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“PREMIO EMAS 2022”

L’ Ente Parchi Emilia Centrale vince il “Premio Emas 2022” per la dichiarazione ambientale piú efficace a livello nazionale L’Ente Parchi Emilia Centrale ha vinto

“Cavalleria Rusticana”

Sabato 2 luglio alle 21:30 presso il Piazzale della Rosa di Sassuolo si terrà una esecuzione integrale in forma di concerto dell’opera di Pietro Mascagni “Cavalleria Rusticana”; il prestigioso appuntamento