Cispadana e Bretella inutili e non previste dal Governo

Condividi su i tuoi canali:

None

Le amministrazioni locali e regionale esultano dopo che Anas ha annunciato l’ avvio del bando per la costruzione del collegamento stradale fra Campogalliano e Sassuolo, la cosiddetta “” bretella””, quasi una metafora che starebbe a significare il tracollo del comprensorio della ceramica…e con una bretella…forse si tien su…la ceramica! Ma è davvero utile o serve solamente a far girare soldi e camion di ghiaia? Questa è l’ unica Provincia Italiana dove in un Parco regionale, il Parco del Fiume Secchia, istituito con delibera della Regione Emilia Romagna a luglio 2009, ci sono un autodromo e poi un’ autostrada e addirittura una scalo merci, che dire, Modena è fra le città sane dell’ OMS, poi ci avevano raccontato che non si doveva consumare territorio e invece faranno l’ altra opera inutile che è la Cispadana. E’ utile ricordare che la Cispadana e la Bretella sono progettate all’ interno o contigue a delle aree protette, ZPS – SIC (Zone di protezione speciale e Siti di interesse comunitario) che sono a tutela delle Biodiversità. Premesso questo, è significativo leggere quanto è pubblicato sul sito del Ministero delle Infrastrutture, e queste opere non sono “” strategiche”” per il Governo per il trasporto intermodale, il documento è datato 2001 ma è ancora quello “” strategico”” per l’ Italia. Il buon senso fa pensare, che quando si programma debba esserci coordinamento, ma invece pare di no. Per il Governo è strategica la TRIBE (Tirreno-Brennero), ma non altre autostrade.

 

Presidente della Consulta per la Tutela dell’ Ambiente

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

DA OGGI LE NUOVE MISURE ANTISMOG

Entrano in vigore anche a Sassuolo, come nelle restanti realtà appartenenti al Pair 2030, le nuove misure per la gestione della qualità dell’aria. Lo stabilisce

Storia dellaDemocrazia Cristiana

Presentazione del libro11 Marzo 2024ore 18.00     Carissime, carissimila Democrazia Cristiana è stata un partito attraversato da diverse fasi storiche che ne hanno caratterizzato l’attività