Ci salveremo? Domani Ferruccio De Bortoli al BPER Forum Monzani di Modena

Condividi su i tuoi canali:

None

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Domani Ferruccio De Bortoli presenta a Modena il suo libro “”Ci salveremo””: il giornalista si interroga sui costi della deriva populista e spiega quali dovrebbero essere i passi da compiere per permettere all’Italia di ripartire

Il nostro Paese precipiterà in un nuovo Medioevo? O abbiamo qualche speranza? Domani alle 17.30 è Ferruccio de Bortoli a rispondere a queste domande, al BPER Forum Monzani di Modena.
Nel suo libro “”Ci salveremo”” (Garzanti) parla dei costi della folle deriva populista e mette in luce anche le colpe e le ambiguità delle élite, della classe dirigente, dei media, e persino di chi scrive. Eppure il Paese è migliore dell’immagine che un governo irresponsabile proietta all’estero: ha un grande capitale sociale, un volontariato diffuso, tantissime eccellenze. Questo libro è quindi anche un viaggio nelle virtù, spesso nascoste, dell’Italia, perché una riscossa civica è possibile, ma dipende da ognuno di noi. Per riuscirci bisogna riscoprire un nuovo senso della legalità e avere un maggior rispetto del bene comune; ci vuole più educazione civica, da riportare a scuola, e più cultura scientifica; è necessario combattere per una vera parità di genere e per dare più spazio ai giovani in una società troppo vecchia e ripiegata su sé stessa. Il futuro va conquistato, non temuto, e non dobbiamo mai perdere la memoria degli anni in cui eravamo più poveri e senza democrazia. Solo così ci salveremo. Nonostante tutto.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Ad onta dell’art. 21

“Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.”  Diciamo quasi  tutti…dato che  una

La corona di Maria Beatrice d’Este

Nel corso di una solenne cerimonia, la presentazione all’all’ambasciatore di Polonia della corona di Mary of Modena, moglie di re Giacomo II, ultima regina cattolica