“”Centri sociali in piazza a Brescia: quale idea di democrazia

Condividi su i tuoi canali:

None

Luca Ghelfi: “”Centri sociali in piazza a Brescia: quale idea di democrazia
hanno?””

“”Violenza dentro e fuori da una manifestazione pacifica: – afferma Luca
Ghelfi, portavoce del Pdl di Modena – a Brescia un gruppo di estrema
sinistra sceglie di disturbare una manifestazione con la propria presenza in
piazza, e con tafferugli. C’è poi chi è stato malmenato mentre si recava in
quella piazza. Si possono non condividere i temi della manifestazione del
Pdl a Brescia. Si può polemizzare, anche duramente fra avversari politii. Ma
non si può entrare in una piazza dove un evento è stato già organizzato
cercando di gettare nello scompiglio quello che è un momento di politico. Mi
chiedo cosa sarebbe accaduto a parti invertite: si sarebbe gridato all’atto
antidemocratico. Nessuno impedisce la contestazione. Ma c’è un perché
nessuno concederebbe il permesso a due manifestazioni di piazza di opposte
fazioni nello stesso posto, alla stessa ora. Chi impone la propria presenza
d’imperio, costringendo le forze dell’ordine ad un supplemento di fatica,
solo nel tentativo di togliere la parola ad una delle forze politiche
principali del panorama politico italiano, forse ha un’idea di democrazia
che non corrisponde alla nostra “”.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Gentilezza mal ripagata

Un gesto  di gentilezza, tenere aperto il portone  d’entrata del palazzo a chi segue … Le persone  educate lo compiono quasi automaticamente, non lascerebbero mai

Olimpiadi ma non in pace

Quando nell’antichità si svolgevano  le Olimpiadi, le guerre erano sospese da una tregua e quando Pierre de Coubertin volle riproporle nel mondo che si avviava