Centri impiego, due posti a tempo indeterminato per categorie protette, domande fino al 17 agosto

Condividi su i tuoi canali:

None

 

 

 

Sono disponibili due posti di lavoro, a tempo indeterminato, riservati alle categorie protette definite dall’articolo 18 comma 2 delle legge 68 del 1999.  

Le domande possono essere presentate a partire da lunedì 3 e fino al 17 agosto ai Centri per l’impiego oppure all’Ufficio collocamento disabili (presso il Centro per l’impiego di Modena, via delle Costellazioni 180).

Si tratta un posto da impiegato e uno da verniciatore in due aziende a S.Cesario sul Panaro.

L’offerta rientra nell’ambito degli avviamenti numerici tramite chiamata con avviso  della Provincia di Modena (informazioni: 059 209988).

Il modulo per presentare la candidatura è disponibile anche su internet (www.lavoro.provincia.modena.it) o può essere richiesto ai Centri per l’impiego; il modulo può essere consegnato, spedito, inviato per fax (059 2918594) o posta certificata: provinciadimodena@cert.provincia.modena.it.

Gli avviamenti numerici sono effettuati dall’Ufficio collocamento disabili sulla base delle candidature raccolte, nel rispetto dell’ordine di graduatoria, tenuto conto della compatibilità tra le mansioni richieste dal posto di lavoro e le professionalità e le capacità lavorative delle persone disponibili.

Per visualizzare l’offerte: www.lavoro.provincia.modena.it nella sezione riservata ai disabili e alle categorie protette.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Benvenuto Dicembre!

Sede di Sassuolo  Sede di Formigine  Sede di Maranello Appuntamenti del WeekendSpazio aperto – sede di Sassuolo, Formigine e MaranelloSabato 2 dicembre dalle 9 alle 12.30 – Momenti di

MARINA CANEVE. BRIDGES ARE BEAUTIFUL

Prosegue il viaggio del progetto, tra i vincitori della XII edizione di Italian Council e proposto da FMAV Fondazione Modena Arti Visive.Dopo Maribor, Lione e

IL SINDACO RICORDA GIULIANO MUSSINI

“Una persona straordinaria, tra i principali artefici dell’evoluzione della nostra città, da terra depressa nel primo dopoguerra a capitale mondiale della ceramica. Ho avuto al