C’è un filo che lega l’intolleranza politica dagli anni Settanta ad oggi

Condividi su i tuoi canali:

None

 

 

Sergio Ramelli, militante del Fronte della gioventù (organizzazione giovanile del MSI), è morto dicannovenne, il 29 aprile 1975, assassinato brutalmente da militanti di sinistra legati ad Avanguardia Operaia. 

 

Oggi, a 42 anni di distanza, la ferita è ancora viva perché, come sulle foibe, “non c’è pace tra gli ulivi”.

 

 

C’è, infatti, un filo rosso che lega l’omicidio Ramelli e le vicende contemporanee di intolleranza che vedono protagonisti, in azioni di teppismo e vandalismo, i gruppi antagonisti e i gruppi anarchici. E’ possibile trovare un comune denominatore di matrice politico tra la violenza ideologica della sinistra degli anni settanta e la motivazione della guerriglia di strada dei black block, dei no tav, no tap, no muos, “no tutto” e delle bombe anarchiche e dell’aggressività e prepotenza dei centri sociali che si scaglia a testa bassa contro tutto ciò che odora di identitario e di destra, in una sorta di rinnovata caccia al fascista che sembra essere l’unico collante sempreverde che resiste in un mondo post-ideologico.

 

Per dibatterne si troveranno domani, sabato 28 aprile alle 17,30 a La Terra dei Padri sul tema “Nel Mirino – dall’omicidio Ramelli agli ultimi casi di intolleranza politica”, il giornalista Giuseppe de Lorenzo de Il Giornale, Giuseppe Leonelli, direttore del quotidiano on line La Pressa e Federica Prati de La Voce di Reggio. Tre nomi di diversa provenienza politica per un confronto a tutto campo over cercare di fare chiarezza e di trovare risposte, considerato che anche il circolo ospitante è stato vittima, con un attentato incendiario un anno fa, della stessa violenza ideologica di sinistra di cui andiamo a dibattere.

 

Appuntamento in Via Nicolò Biondo 297.

 

I

 


 

30708677_2048165908730519… (172 Kb)
 

Download

 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

**NOI CONTRO LE MAFIE**

Incontro con GIUSEPPE ANTOCI Venerdì 10 febbraio ore 21 Istituto Alcide Cervi via Fratelli Cervi 9 – Campegine (RE) conduce Pierluigi Senatore Giuseppe Antoci, ex