Categoria: 791 – 483 15 marzo 2022

791 - 483 15 marzo 2022
M.D.

La legge sulla morte volontaria medicalmente assistita approvata dalla Camera. Ora passa al Senato

La richiesta dev’essere attuale, informata, consapevole, libera ed esplicita e rispettare la legge n. 219 del 2017 sulle disposizioni anticipate di trattamento e dev’essere scritta (atto pubblico o scrittura privata autenticata). Se le condizioni del malato non lo consentono la richiesta può essere espressa e documentata con videoregistrazione o qualunque altro dispositivo idoneo che consenta di manifestare inequivocabilmente la volontà alla presenza di 2 testimoni.

Leggi tutto »
791 - 483 15 marzo 2022
A.D.Z.

Tra i due litiganti…

Si ha un bel dire che gli USA rimangono  fuori da  tutto questo e che la  disputa non va oltre i problemi, peraltro gravissimi, fra  due nazioni  sorelle che di sororale sembrano non avere più molto. L’Ucraina non è sola, tutta l’Europa e  tutto l’Occidente le sono accanto fino a dare l’impressione che a fronteggiare Putin non sia solo  Volodymyr Zelens’kyj. Comunque sia,  come in ogni disputa, purtroppo  come in ogni  guerra, sempre ingiusta, sempre esecrabile, sempre folle, anche da questo conflitto c’è chi trarrà vantaggio.

Leggi tutto »
791 - 483 15 marzo 2022
Ugo Volpi

Senza IVA e accise pagheremmo la benzina la metà

Il Ministro che ha parlato di aumenti immotivati e di truffa colossale accusa sé stesso. Dovrebbe ricordarsi che l’Eni è controllata al 30% dal Dipartimento del Tesoro e dalla Cassa Depositi e Prestiti; ha quindi il controllo effettivo della società.

Leggi tutto »
791 - 483 15 marzo 2022
Alberto Venturi

La guerra mai finita

Ci siamo tanto impegnati a costruire il villaggio globale, volevamo incontrare gli altri popoli per renderli consumatori non per arricchirci reciprocamente con le culture. Per questo la guerra non è mai  finita. La pace che  si regala, non si vende, a  chi può interessare?

Leggi tutto »
In Evidenza

Articoli popolari

Ius Scholae

Fratelli d’Italia: “Bonaccini invece di offendere pensi a risolvere i problemi dei cittadini”Mentre imprese e cittadini sono in ginocchio davanti una grave crisi economica, caratterizzata

“PREMIO EMAS 2022”

L’ Ente Parchi Emilia Centrale vince il “Premio Emas 2022” per la dichiarazione ambientale piú efficace a livello nazionale L’Ente Parchi Emilia Centrale ha vinto