Categoria: 726 – 419 24 novembre 2020

726 - 419 24 novembre 2020
Eugenio Benetazzo

Occhio alle truffe

Ricordate che il denaro facile non esiste e per vivere effettivamente di rendita finanziaria è necessario ai tassi attuali disporre di capitali da investimento decisamente elevati (almeno 500.000 euro) oltre ad aver conseguito una profonda conoscenza sui mercati finanziari e sui tipici rischi a cui vi espongono nel momento in cui decidete di investire.

Leggi tutto »
726 - 419 24 novembre 2020
Giulio Bendfeldt

Siamo alla farsa

Governo gioca al Grande Fratello Vip sulle macerie della Sanità.Usa le persone come se fossero tutte personaggi di un reality show: quando il gioco si fa duro, non giocano i duri, ma quelli che vengono meglio sulla stampa gossip.

Leggi tutto »
726 - 419 24 novembre 2020
A.D.Z.

Altro che maelstrom !

Per un popolo risparmiatore, come notoriamente è il popolo italiano, è irricevibile l’accusa periodica di aver vissuto al di sopra delle proprie possibilità; un’accusa come questa, pertanto, evocatrice di sperperi e imprudenze, credo si debba rivolgere ai governi di ogni colore che si sono avvicendati nei decenni alla guida della Nazione. L’impressione è che il denaro dei contribuenti sparisca, inghiottito in una  sorta di immenso gorgo… E poi, per correre ai ripari, si operano tagli ovunque, anche in settori fondamentali, con conseguenze  drammaticamente pericolose.

Leggi tutto »
726 - 419 24 novembre 2020
Alberto Venturi

Una piazza, un sindaco, Sfera Ebbasta

“”Quello che Sfera dice ai giovani – scrive il sindaco – è che con la costanza, la passione e l’impegno, il rispetto per le persone e per il bene comune, si possono realizzare i propri sogni senza rinnegare chi sei. Ci fa piacere che Cinisello Balsamo ancora una volta si riaffermi una città di riferimento per i giovani e la musica””. Ho mille dubbi, visti certi testi delle sue canzoni ed essendo Sfera Ebbasta legato suo malgrado alla tragedia di Corinaldo.

Leggi tutto »
726 - 419 24 novembre 2020
Massimo Nardi

Accidenti ai Cinesi

In questo periodo di forzata clausura cosa si può fare? Per prima cosa, ringraziare, come si legge nel titolo, chi ti ci ha costretto. Leggo sul web che qualcuno ha scritto che non si deve comprare su una nota piattaforma, se proprio non se ne può fare a meno, ma aiutare i commercianti nostrani. Giusto, ma io aggiungo di non comprare oggetti provenienti dalla Cina, una nazione senza democrazia e senza regole per i lavoratori.

Leggi tutto »
726 - 419 24 novembre 2020
Ugo Volpi

Taglio di 11.000 posti di lavoro

Può darsi che i licenziamenti siano necessari, ma in cambio bisogna chiedere all’azienda di non distribuire dividendi, di decurtare gli stipendi dei manager, di vietare l’utilizzo di cooperative esterne, di vietare ogni delocalizzazione ed ogni esternalizzazione, di dimostrare che i licenziati non vengano sostituiti da più giovani con stipendi più bassi, di vietare straordinari.

Leggi tutto »
In Evidenza

Articoli popolari