Categoria: 691 – 380 25 febbraio 2020

691 - 380 25 febbraio 2020
Maddalena Morgante

Un freno alla speculazione

Oggi sono tanti coloro che si trovano nella situazione di non poter onorare i prestiti bancari contratti. Secondo le stime circa un milione tra famiglie, partite Iva, artigiani e imprenditori per un giro d’affari di diversi miliardi di euro che vengono sottratti al mondo sociale e produttivo per finire nel vortice della speculazione attraverso svalutazioni e successive.

Leggi tutto »
691 - 380 25 febbraio 2020
La Reine

Omaggio a Maria Callas

In occasione di San Valentino, tradizionale festa dedicata agli innamorati, il Centro Via Vittorio Veneto ha reso omaggio a Maria Callas, artista ineguagliabile e splendida  donna che ha fatto dell’amore la sua ragione di vita.

Leggi tutto »
691 - 380 25 febbraio 2020
Alberto Venturi

Incontri a onor di telecamera

Fra alleati gli incontri dovrebbero essere costanti e continui: annunciarlo come una notizia eccezionale, serve solo a marcare le differenze e a imporre sé stessi all’elettorato, incontrandosi senza incontrarsi, ognuno parlando agli Italiani e non al suo interlocutore; tutti dichiarando la volontà di mettere fine al teatrino, ma tutti stanno facendo il teatrino.

Leggi tutto »
691 - 380 25 febbraio 2020
A.D.Z.

Come i capponi di manzoniana memoria

Nell’attuale grave situazione sarebbe più intelligente andare d’accordo, invece di beccarsi, come i poveri capponi di Renzo Tramaglino, mentre un serio pericolo incombe su tutti. Vale per  i politici e non solo: titoli come  “Prove tecniche di strage”” su Libero oppure “E’ l’ora dello sciacallo” sul Fatto quotidiano, non fanno onore alla nobile professione di Giornalista e non aiutano a risolvere il problema. La salute dei cittadini è un valore trasversale alle ideologie, è una cosa seria. O, almeno, dovrebbe esserlo.

Leggi tutto »
691 - 380 25 febbraio 2020
Eugenio Benetazzo

La nuova fisiologia dei mercati

Era la bolla azionario sul Nasdaq. Chi ha almeno 20 anni di esperienza come trader professionista si ricorda ancora perfettamente quel periodo, che cosa comportò sui portafogli e le quotazioni e soprattutto le perdite ingenti del parco buoi che spinta dalla stupidità e dall’avidità si buttarono sul trend rialzista proprio verso la sua fine.

Leggi tutto »
In Evidenza

Articoli popolari