Categoria: 676 – 364 5 novembre 2019

676 - 364 5 novembre 2019
Francesco Saverio Marzaduri

Quando non si trova (più) la via di casa: Tutto il mio folle amore

Coronamento d’una filmografia iniziata trentasei anni prima, Tutto il mio folle amore, diciottesimo lungometraggio di Salvatores, si presenta come un bignami zeppo di troppa cinematografia precedente in cui il marchio registico, per quanto riconoscibile, non supera il déjà vu, poggiando su caratterizzazioni, situazioni e cliché citofonati ancor prima dell’avvio. 

Leggi tutto »
676 - 364 5 novembre 2019
Eugenio Benetazzo

Parliamo di Province

Durante gli ultimi tre decenni le province sono state oggetto di tre riforme di riassetto istituzionale, volte a modificarne soprattutto le modalità di elezione ed i nuovi ambiti di competenza. L’ultima riforma richiama in causa la Legge 57 del 2014, volgarmente conosciuta come Riforma Delrio, voluta dall’allora Ministro delle Infrastrutture (laureato in Medicina e Chirurgia) e precedentemente noto per essere stato anche Presidente dell’ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani). La riforma Delrio ha trasformato le province in enti amministrativi di secondo livello. 

Leggi tutto »
676 - 364 5 novembre 2019
A.D.Z.

Giornalisti: “”vil razza dannata”” ?

Pur con tutti i pessimi esempi che questa categoria riesce a dare, a volte insopportabili, preferisco pensare che, grazie alla molteplicità e alla diffusione delle notizie, grazie al giornalismo d’inchiesta, grazie alla capillarità dell’informazione, vengano a galla e si conoscano scandali e ingiustizie da cui il cittadino si potrà difendere; grazie persino alla faziosità, di ogni colore, sempre esecrabile, formerà il suo spirito critico, imparando a valutare persone ed eventi, non accettando passivamente ciò che gli viene propinato.

Leggi tutto »
676 - 364 5 novembre 2019
Massimo Nardi

Chi sono i diversi

Il centro destra si astiene dalla proposta della Senatrice Liliana Segre, approvata dalla sinistra, di creare una commissione contro l’odio razziale e l’antisemitismo. E’ scandalo astenersi o semplicemente precauzione sull’uso di una commissione gestita dalla sinistra?

Leggi tutto »
676 - 364 5 novembre 2019
Paolo Danieli

Senza il nucleare

Non abbiamo la pretesa di sviscerare in poche righe le cause profonde del malessere economico e delle ingiustizie perpetrate sulla pelle dei popoli. Ma fra le concause della mancata crescita dell’Italia ce n’è una che non si nomina mai. Forse per pudore, perché per ben due volte, a distanza di un ventennio, gli italiani con due distinti referendum hanno detto NO all’energia nucleare.

Leggi tutto »
676 - 364 5 novembre 2019
Alberto Venturi

Divorzio fra Etica e Politica?

Se si guarda a come si svolge la politica oggi dobbiamo  ammetterlo: l’etica è andata da una parte e da un’altra la politica, la quale è piena d’odio e di parole ‘contro’ le persone, le etnie, le nazioni, le idee, i valori.
 

Leggi tutto »
In Evidenza

Articoli popolari

Chi sporca, paga

O, almeno, così dovrebbe essere. Il sacro diritto al dissenso e alla protesta, che nessuno si sogna di negare, non deve sconfinare oltre i limiti.

Prepararsi a diventare vecchi

Un sacerdote, in un’omelia rivolta a un gruppo di settantenni, ha invitato a ‘prepararsi a diventare vecchi’ e la prima reazione: intanto vecchio bisogna riuscire

“Tutta un’altra aria”

È questo il titolo del convegno nel quale, i ricercatori di CNR-ISAC, ART-ER, PRO AMBIENTE e del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di ingegneria sanitaria