Categoria: 665 – 354 27 agosto 2019

665 - 354 27 agosto 2019
Eugenio Benetazzo

La lezione del Giappone

Sostituzione per migrazione ossia compensazione del deficit demografico mediante il ricorso ad espedienti che promuovano e favoriscano la migrazione di genti da paesi a surplus demografico in favore di quelli in deficit demografico.

Leggi tutto »
665 - 354 27 agosto 2019
Paolo Danieli

Perché la crisi

In questi giorni si decide se l’Italia si accuccerà definitivamente nella gabbia europea, oppure se si ri-posizionerà a livello internazionale.Per capirlo bisogna individuare la vera causa della crisi. Salvini non ha staccato la spina né per l’immigrazione, né per la sicurezza, né per il taglio dei parlamentari, né per i rapporti russi, né per la Tav. 

Leggi tutto »
665 - 354 27 agosto 2019
Diego Marchiori

Simboli religiosi, identità popolare e propaganda politica

Parte dell’elettorato cattolico si ritrova indispettito dalle continue esposizioni politiche di alcuni religiosi in materia di immigrazione. Un elettorato che è anche confuso da una Chiesa che ha creato continui strappi tra insegnamento dottrinale e prassi pastorale, e quindi è alla ricerca di un’identificazione forte per riscoprire l’appartenenza ad una storia e ad una fede ritenuta da molti sotto minaccia

Leggi tutto »
665 - 354 27 agosto 2019
Giuliana PINI

76ª Mostra del Cinema di Venezia

Grande attesa per la Mostra Internazionale del Cinema di Venezia , giunta alla settaseiesima edizione e che si preannuncia come una delle più ricche di stelle di prima grandezza del panorama nazionale e internazionale.

Leggi tutto »
665 - 354 27 agosto 2019
A.D.Z.

Spettatori molto paganti

Per conoscere il mondo si deve viaggiare, per conoscere la più varia umanità,  può essere sufficiente  assistere a una seduta in Parlamento. E ciò che va in scena, quello  di cui siamo disillusi spettatori, ahimè molto paganti, è la pornografia della politica.

Leggi tutto »
In Evidenza

Articoli popolari

“Lei non sa chi  sono io”

Quando   qualcuno ritiene che gli siano  dovuti privilegi o cure speciali, impunità compresa, ricorre all’espressione  che ho scelto come titolo e che  può essere declinata

C’era una volta il medico di famiglia

Le decisioni del Governo per accorciare le liste d’attesa, se incideranno relativamente sulla loro lunghezza, sono almeno un segnale d’attenzione alla crisi della sanità italiana. Le opposizioni gridano

La Corsa più bella del mondo 

La Corsa più bella del mondo torna dall’11 al 15 giugno con una cavalcata di 2200 chilometri che le magnifiche vetture costruite fra il 1927 e il 1957 percorreranno in cinque tappe, come da format inaugurato lo