Categoria: 563 – 237 30 maggio 2017

563 - 237 30 maggio 2017
A.D.Z.

“”Dormienti”” e babbei

Gli agenti segreti detti “”dormienti”” vivono per lunghi anni integrati nel tessuto sociale della nazione nemica, svolgendo attività legali, ma in realtà addestrati e pronti all’azione quando  giunge l’ordine di  “”svegliarsi””. Dove, per svegliarsi”” si  intende compiere azioni sovversive o terroristiche. Allo  stesso modo, il terrorismo islamico ha infinite cellule dormienti, celate sotto le meste spoglie di migranti, profughi, richiedenti asilo e rifugiati… cellule alle quali, noi babbei, aneliamo concedere la cittadinanza, spasimando anche per varare al più presto  la legge sullo Ius soli… 

Leggi tutto »
563 - 237 30 maggio 2017
Alberto Venturi

La sinistra nelle baracche. Una casa nuova per fare il gioco dei sì

La sinistra dunque è rimasta senza la grande casa di riferimento e ha costruito, nei suoi terreni,  una baraccopoli per passare l’inverno, sperando non sia troppo lungo, divisa in tante casupole, ognuna ben chiusa e con poche finestre, in ognuna rinserrati a ricordare i tempi gloriosi quando con Berlinguer si era puri (quasi), di lotta (quasi) e di governo (quasi).

Leggi tutto »
563 - 237 30 maggio 2017
Roberto Armenia

“”VILLA TRENTI””

Domenica 28 maggio 2017, a Vignola con l’inaugurazione della rinnovata “Villa Trenti” è nato un “polo culturale centrale per la città e i cittadini”. 

Leggi tutto »
563 - 237 30 maggio 2017
Eugenio Benetazzo

Malta Papers

Non ha molta credibilità un giornalista che inizia un’indagine investigativa riportando subito nelle prime righe del proprio lavoro elementi descrittivi e considerazioni economiche decisamente errate ed equivoche.

Leggi tutto »
563 - 237 30 maggio 2017
Giorgio Maria Cambié

Quel che Churchill pensava dell’Islam

“”Per conoscenza e meditazione dei nostri cortesi lettori ecco un brano riguardante l’Islam di sir Winston Churchill (sì, proprio lui) , scritto nel 1898, in mia traduzione. Per chi si dilettasse a leggere l’originale ne ho riprodotto di seguito il testo. Lascio al lettore la valutazione se qualcosa sia cambiato o se quanto lo statista britannico aveva scritto oltre un secolo fa abbia ancora qualche valenza.””

Leggi tutto »
In Evidenza

Articoli popolari

Chi sporca, paga

O, almeno, così dovrebbe essere. Il sacro diritto al dissenso e alla protesta, che nessuno si sogna di negare, non deve sconfinare oltre i limiti.

Prepararsi a diventare vecchi

Un sacerdote, in un’omelia rivolta a un gruppo di settantenni, ha invitato a ‘prepararsi a diventare vecchi’ e la prima reazione: intanto vecchio bisogna riuscire

“Tutta un’altra aria”

È questo il titolo del convegno nel quale, i ricercatori di CNR-ISAC, ART-ER, PRO AMBIENTE e del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di ingegneria sanitaria