Categoria: 527 -199 30 agosto 2016

527 -199 30 agosto 2016
Il Pensatore Libero

Quella baracca in mezzo agli alberi

Non ci sono solo le baraccopoli e le tendopoli di Como e Ventimiglia, oltre che di altre parti d’Italia, ma anche a Modena,  nella nostra ricca città un accampamento di fortuna, vicino agli uffici comunali

Leggi tutto »
527 -199 30 agosto 2016
A.D.Z.

Chi si sfrega gli occhi… e chi le mani

Sono morte tante, troppe persone… è morta la serenità del  vissuto quotidiano.Deve sopravvivere almeno la speranza. Non in un mondo utopico, in cui i terremoti siano  governabili, le tecnologie per le costruzioni antisismiche diano assoluta sicurezza e certezza,  ma, almeno,  un mondo in cui le promesse dei politici siano mantenute e non esistano gaglioffi  che da eventi come questo traggono immenso lucro e idealmente “” si fregano le mani””  mentre gli italiani si fregano gli occhi, per cacciare via le lacrime e cercare di rialzarsi. 

Leggi tutto »
527 -199 30 agosto 2016
Roberto Armenia

Omaggio Luciano Pavarotti …

Omaggio a Luciano Pavarotti e “pietas”  per le vittime del drammatico terremoto che ha colpito le Regioni  Lazio, Marche ed Umbria.

Leggi tutto »
527 -199 30 agosto 2016
Il Pensatore Libero

Lo zar Putin

Putin gioca a scacchi e con poche mosse vince contro Europa e America. Povera Italia: dalla Sicilia alle Alpi è diventata un immenso campo profughi, mentre l’Europa blinda le frontiere.  

Leggi tutto »

L’Italia e’ finita

La morte del Bel Paese e’ certificata a vista, conseguenza e insieme concausa del coma etico, morale e politico della società che lo abita. Una società senza principii, senza regole, senza idee.

Leggi tutto »
527 -199 30 agosto 2016
Eugenio Benetazzo

Il prossimo

Il  nostro paese è oggetto di terremoti con frequenza costante, pertanto dopo ogni sisma,  tutti gli altri italiani si dovrebbero chiedere quando potrà essere il prossimo e soprattutto dove potrebbe colpire.

Leggi tutto »
527 -199 30 agosto 2016
Alberto Venturi

Terremoto

I nostri volontari sono sempre pronti ad andare ovunque. Ma se il terremoto venisse a casa nostra?

Leggi tutto »
In Evidenza

Articoli popolari

Chi sporca, paga

O, almeno, così dovrebbe essere. Il sacro diritto al dissenso e alla protesta, che nessuno si sogna di negare, non deve sconfinare oltre i limiti.

Prepararsi a diventare vecchi

Un sacerdote, in un’omelia rivolta a un gruppo di settantenni, ha invitato a ‘prepararsi a diventare vecchi’ e la prima reazione: intanto vecchio bisogna riuscire

“Tutta un’altra aria”

È questo il titolo del convegno nel quale, i ricercatori di CNR-ISAC, ART-ER, PRO AMBIENTE e del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di ingegneria sanitaria