Catalogna: Corti (Lega), sentenze incomprensibile, Europa chieda spiegazioni

Condividi su i tuoi canali:

None

 – “”Con le sentenze emesse dal Tribunale Supremo di Spagna, un vento liberticida si è levato dalla penisola iberica. La sproporzione tra le contestazioni rilevate e le pene comminate tradisce un sentimento, se non di vendetta, quasi di processo politico ai danni degli indipendentisti catalani. L’Europa non può assistere in silenzio, girandosi dall’altra parte, senza proferire parola, così come il nostro ministro degli Esteri Di Maio non può non far sentire tutto l’imbarazzo per la vicenda al rappresentante di Madrid. Lottare per l’affermazione delle proprie prerogative, in Catalogna come nel resto del mondo, è un diritto inalienabile che non può essere schiacciato da uno stato lontano, centralista, che si chiude al dialogo ed alle prerogative delle comunità””.

Così in una nota il senatore della Lega Stefano Corti.

Ufficio Stampa Lega Senato
ufficiostampalega@senato.it

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...