Castelvetro: la Sagra al traguardo del mezzo secolo di vita

Condividi su i tuoi canali:

None

Quella che si apre il 20 di settembre 2014, è la 47ª edizione della sagra
dell’uva: si approssima dunque il traguardo del mezzo secolo di vita, cosa
che, atteso il regime di rotazione e di mutamento degli eventi che
caratterizza la nostra civiltà, costituisce un risultato assolutamente
rimarchevole .
Se ci soffermassimo a considerare quali manifestazioni culturali (o anche
solo
popolari) hanno avuto una durata di vita superiore, ci troveremmo ad
enunciare un numero davvero limitato di eventi. La ragione è presto detta:
feste, sagre, iniziative e, più in generale, qual si voglia manifestazione,
sono suscettibili di consunzione e ‚niscono prima o poi con l’accusare
stanchezza, ripetitività e carenza di idee nuove.
La nostra principale iniziativa di promozione territoriale ha sempre
combattuto questo terribile virus, cercando di evitare la mera ripetività –
anticamera della decadenza per s‚nimento – e quest’anno, e ancora più negli
anni a venire, la tendenza sarà qualle di innovare.
I ‚ni rimangono quelli nobili, e cioè a dire promuovere la produzione tipica
del nostro territorio e promuovere il Comune stesso, inteso quale entità
territoriale complessa, con non celati amiccamenti alla esplicazione delle
caratteristiche culturali e artistiche largamente presenti nel territorio
Castelvetrese.
Perchè la bellezza…genera bellezza.
Nel porgere a tutti un caldo benvenuto, Vi saulto cordialmente.
Fabio Franceschini – Sindaco di Castelvetro di Modena Il Lambrusco è sempre
più venduto e bevuto all’estero!
Il suo basso grado alcolico e il sempre migliore rapporto qualità prezzo,
che cresce di anno in anno con l’aumentare della qualità, ne fanno un
protagonista indiscusso sulle tavole di molti paesi del mondo piazzandosi ai
primi posti nell’export.
A Castelvetro celebriamo anche quest’anno il nostro Lambrusco Grasparossa in
occasione della 47ª edizione della Sagra dell’Uva, momento d’importanza
primaria per la sua promozione. L’edizione 2014 vedrà rappresentate, nella
splendida cornice del nostro centro storico, ben 16 aziende vitivinicole
locali.
Il Consorzio di Castelvetro, con l’indispensabile supporto
dell’amministrazione locale, organizza questo evento coinvolgendo imprese,
attività ricettive, commerciali ed associazioni di volontariato, a
dimostrare quanto è radicato l’amore di tutti per il territorio. Quest’anno,
inoltre, sarete accolti nella nuovissima boutique gourmet “Bicèr Pîn”, una
tappa importante per degustare ed acquistare i vini ed i prodotti tipici
della nostra terra.
Nell’auspicio che il programma offerto possa trasformarsi in un percorso
emozionale per tutti i visitatori, auguro a tutti una buona Sagra.
Roberta Pelloni – Presidente del Consorzio Castelvetro di Modena V.I.T.A.

Addetto Stampa Comune di Castelvetro di Modena
Mobile 338.2640620
 

[ratings]

Ultimi articoli

I nostri social

Articoli popolari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

BORGO DEI NONNI

A Lama di Reno il progetto lungimirante per un borgo “speciale” Ilcapogruppo di RETE CIVICA – Progetto Emilia-Romagna Marco Mastacchi ha presentato alla Presidente dell’Assemblea

“CALICI DI STELLE”

LUNEDÌ 8 AGOSTO RITORNA IN CENTRO STORICO A CASTELVETRO “CALICI DI STELLE” CON VINO, CIBO E MUSICA. MERCOLEDÌ 10 A LEVIZZANO OSSERVAZIONI DELLA VOLTA CELESTE

I tartufi alle Salse di Nirano

Alla Riserva di Nirano la sede dell’Associazione Tartufai di Modena che collabora nella manutenzione e pulizia dell’area protetta. Pochi forse sanno che sulle pendici dei