Carramba

Condividi su i tuoi canali:

Il video che impazza sul Web, col cagnolino che sviene dall'emozione, rivedendo la sua padroona, prova che gli animali sanno essere molto migliori dei rispettivi padroni e che in un vicolo buio e deserto è meglio incontrare un cane che un uomo 


Circola un bellissimo video su Youtube, ormai virale, ovvero con oltre 12 Milioni di visualizzazioni (ecco il link: https://www.youtube.com/watch?v=rp03AorAWLY) che riprende l’incontro, dopo due anni di lontananza, tra Becky, giovane ragazza della Pennsylvania, e Casey, uno Schnautzer.

Bene, in questo video il cane per alcuni secondi sviene dall’emozione, tanta è la felicità provata per questo incontro.

Oltre ad essere una riprova che gli animali sanno essere molto migliori dei rispettivi padroni e che in un vicolo buio e deserto è meglio incontrare un cane che un uomo (sigh!), siccome sono molto malato, terminato il video ho pensato a… Dudu!

Mi sono chiesto: “chissà se B. fosse finito in carcere se, dopo due anni, al momento della scarcerazione, Dudu sarebbe svenuto oppure no?”.

La risposta è ovvia, Sì! Perché i cani sono meglio dei padroni.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Chi sporca, paga

O, almeno, così dovrebbe essere. Il sacro diritto al dissenso e alla protesta, che nessuno si sogna di negare, non deve sconfinare oltre i limiti.

Prepararsi a diventare vecchi

Un sacerdote, in un’omelia rivolta a un gruppo di settantenni, ha invitato a ‘prepararsi a diventare vecchi’ e la prima reazione: intanto vecchio bisogna riuscire

“Tutta un’altra aria”

È questo il titolo del convegno nel quale, i ricercatori di CNR-ISAC, ART-ER, PRO AMBIENTE e del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di ingegneria sanitaria