carpi, LAVORI DI MANUTENZIONE SUlla provinciale 12

Condividi su i tuoi canali:

None

 

DA GIOVEDI’ 27 AGOSTO INTERVENTO TRA LA SP1 E CORTILE

 

Partiranno giovedì 27 agosto i lavori di ripristino del manto stradale sulla strada provinciale 12, nel tratto compreso tra l’incrocio con la provinciale 1 e la frazione di Cortile di Carpi, tratto attualmente interdetto ai mezzi a due ruote  a causa delle condizioni della pavimentazione stradale.

Per consentire l’intervento si renderà necessario vietare la circolazione veicolare dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 18 per tutta la durata dei lavori, che dovrebbero terminare il prossimo 4 settembre.

Al termine dei lavori, dell’importo di 125 mila euro, sarà possibile rimuovere il  divieto di transito per i veicoli a due ruote attualmente vigente.

In questi giorni sono stati rimossi i divieti di transito per i mezzi a due ruote sulla strada provinciale 8 tra Novi e Concordia e sulla provinciale 1 tra Sozzigalli e Carpi, in vigore dallo scorso marzo a causa del peggioramento delle condizioni del manto stradale.

I lavori fanno parte di un programma complessivo di manutenzioni che saranno realizzate in estate su tutta la rete di oltre mille chilometri di strade provinciali per oltre tre milioni e 400 mila euro; previsti, inoltre, lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale per oltre 320 mila euro.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“Lei non sa chi  sono io”

Quando   qualcuno ritiene che gli siano  dovuti privilegi o cure speciali, impunità compresa, ricorre all’espressione  che ho scelto come titolo e che  può essere declinata

C’era una volta il medico di famiglia

Le decisioni del Governo per accorciare le liste d’attesa, se incideranno relativamente sulla loro lunghezza, sono almeno un segnale d’attenzione alla crisi della sanità italiana. Le opposizioni gridano

La Corsa più bella del mondo 

La Corsa più bella del mondo torna dall’11 al 15 giugno con una cavalcata di 2200 chilometri che le magnifiche vetture costruite fra il 1927 e il 1957 percorreranno in cinque tappe, come da format inaugurato lo