Carni suine in commercio

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
None

ASSOMACELLAI RASSICURA CLIENTI E CONSUMATORI

“Le carni suine in commercio sono di provenienza nazionale, sane e scrupolosamente controllate”

Per evitare il rischio psicosi, importante avviare una campagna di comunicazione finalizzata ad informare gli acquirenti in modo corretto 

 

Assomacellai, l’associazione di macellai affiliata a Confesercenti Modena e Fiesa, la Federazione Italiana Esercenti Alimentari tengono a rassicurare clienti e consumatori che le carni suine macellate e poste in commercio sono assolutamente sane e di provenienza esclusivamente nazionale.

 

La diffusione del virus dell’influenza suina non manca di suscitare preoccupazioni anche sul nostro territorio, notoriamente conosciuto per l’allevamento dei suini e la successiva lavorazione della carne. Per evitare il propagarsi di facili allarmismi Erio Linari, il presidente di Assomacellai Modena assicura che, “Non ci sono importazioni, come del resto non trattiamo nella maniera più assoluta la carne di provenienza da quei Paesi attualmente interessati dal virus dell’influenza suina”.

 

“In ogni caso – continua il presidente di Assomacellai – il sistema dei controlli pubblici a cui periodicamente è sottoposta tutta la filiera, dall’allevamento, passando per la lavorazione , fino alla vendita al dettaglio è tale e accurato da garantire al massimo la sicurezza alimentare e la salute dei consumatori”.

 

“Non c’è alcun motivo di allarme quindi sul consumo di carni suine, salumi e di insaccati in genere – prosegue Linari, volendo in questo modo far arrivare a tutti i consumatori un messaggio rassicurante – L’unica preoccupazione è che si possa diffondere un rischio psicosi tra gli acquirenti, che potrebbe avere non poche ripercussioni negative anche su tutto il comparto a partire dalla vendita al dettaglio, settore certamente più esposto”.

 

Per Fiesa Modena – la Federazione Italiana degli esercenti alimentari affiliata a Confesercenti – inoltre al fine di prevenire il rischio psicosi e tutte le eventuali conseguenze negative, sarebbe quindi oltremodo opportuno dare il via ad una capillare ed efficace campagna di comunicazione in grado di informare in modo corretto i consumatori.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“PREMIO EMAS 2022”

L’ Ente Parchi Emilia Centrale vince il “Premio Emas 2022” per la dichiarazione ambientale piú efficace a livello nazionale L’Ente Parchi Emilia Centrale ha vinto

“Cavalleria Rusticana”

Sabato 2 luglio alle 21:30 presso il Piazzale della Rosa di Sassuolo si terrà una esecuzione integrale in forma di concerto dell’opera di Pietro Mascagni “Cavalleria Rusticana”; il prestigioso appuntamento