Caos bus: Lega, anche per sindaci Pd Montagna abbandonata da Bonaccini

Condividi su i tuoi canali:

None

Modena, 1 ago – “”Anche i sindaci del Pd puntano il dito contro Bonaccini per aver abbandonato la nostra Montagna. Ci uniamo al grido di dolore di Palagano e Lama per l’eterna disattenzione riservata dalla Regione ai territori montani. Il tema delle risorse mancanti per il trasporto pubblico per far fronte alle norme anti-covid è solo l’ultimo tassello di un abbandono veloce e costante. Bonaccini prenda atto che nemmeno le amministrazioni di sinistra hanno più fiducia nelle sue vuote promesse. Per capire cosa significa vivere oggi in Appennino, il presidente della Regione dovrebbe svestire i suoi panni da frontman e trasferirsi a vivere con la famiglia in Montagna nel periodo invernale. Anche solo per una settimana. La sistemazione gliela troveremmo noi a prezzi modici. Passi dalle parole ai fatti e venga anche lui in mezzo a lupi e cinghiali e provi a usufruire della carenza dei servizi in montagna. A partire dai servizi di trasporto pubblico che impongono vere e proprie odissee ai bambini e ragazzi per raggiungere le scuole””.

Così in una nota il senatore Lega Stefano Corti e la consigliera provinciale Simona Magnani.  

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

INTERROGAZIONE

Oggetto: Controlli sulla residenzialità negli alloggi pubblici. Chiarezza sul caso del titolare di alloggio pubblico e privato che vive all’estero e subaffitta  Premesso che: –

LA FÉRA DAL BÈLI DANN

Con la “Féra dal Bèli Dann” proseguirà sabato 8 e domenica 9 ottobre, l’edizione 2022 delle Fiere d’Ottobre di Sassuolo con un ricco calendario di