Buoni lavoro temporaneo

Condividi su i tuoi canali:

None

Mi chiamo Macchioni Alessandra, faccio parte della “”Lista civica a 5 stelle Beppe Grillo di Formigine e di  Modena”” vorrei denunciare quello che e’ successo a me e a mia figlia in ben due occasioni, quando mi sono presentata all’Ufficio Postale di Corlo prima e di Formigine poi, per scambiare i cosiddetti “”Buoni lavoro temporaneo””

Mi sono presentata all’inizio di Luglio per scambiare 247,50 euro di Buoni lavoro (tenete conto che i buoni lavoro sono in tagli da 7,5 euro o al massimo da 37,5 euro) e quindi n. 33 buoni, purtroppo al titolare di mia figlia l’Inps aveva inviato solo pezzi da 7,5 euro.

All’ufficio postale di Corlo, l’impiegata allo sportello in modo poco gentile mi ha rimandato indietro dicendo che avrei dovuto prendere l’appuntamento per scambiare i buoni perche’ lei non poteva bloccare la fila per il tempo necessario per scambiare i buoni.

Arrabbiata, sono andata all’ufficio postale di Formigine dove avevo prima telefonato dicendo che volevo fare una lettera di reclamo per il trattamento subito a Corlo, e qui mi hanno trattenuto i buoni e mi hanno fatto tornare il giorno seguente per scambiarli.

Sabato 01/08/09, sono tornata con mia figlia all’ufficio postale di Formigine per scambiare i buoni lavoro riferiti alla retribuzione del mese di luglio di mia figlia.

In questo caso i buoni lavoro erano n. 67 pari a euro 502,5: dopo aver fatto una lunghissima fila, arrivo allo sportello e la direttrice alla richiesta dell’impiegata addetta allo sportello del tempo che ci voleva per scambiare i voucher, mi ha risposto, SEMPRE SCORTESEMENTE, dicendo che avrei dovuto lasciarli per tornare a meta’ di agosto.

Solo dietro le mie proteste e al fatto che in questa settimana sarei andata via, mi ha fatto tornare a prendere i soldi dello stipendio di mia figlia (studentessa di 16 anni) il 05/08/09.

Io ho scritto 2 lettere di reclamo alle Poste per denunciare questi casi..alla prima lettera mi e’ stato risposto che i buoni erano tanti e che siccome la sportellista era sola avrebbe dovuto fermare la fila della clientela.

Alla seconda non mi e’ ancora stato risposto..ma io mi domando:

SE IO AVESSI AVUTO BISOGNO IMMEDIATAMENTE DI QUESTI SOLDI?

SE AVESSI MANDATO SOLO MIA FIGLIA ALL’UFFICIO POSTALE QUANDO MAI LE AVREBBERO DATO I SUOI SOLDI?

COME MAI LE POSTE ITALIANE E SOLO LORO POSSONO SCAMBIARE QUESTI BUONI LAVORO SE NON SONO IN GRADO DI GESTIRE TUTTA LA FACCENDA?

QUANTE PERSONE SI TROVERANNO NELLA MIA SITUAZIONE E DOVRANNO SUBIRE QUESTE ANGHERIE ?

Vorrei che fosse denunciata questa situazione perche’ oltre alla difficoltà di scambiare i buoni lavoro, chi viene pagato con questo metodo deve anche perdere un sacco di tempo per copiarli: su ogni buono vanno fatte due firme, scritto il codice fiscale..e al momento della riscossione viene richiesta un’altra firma per ogni buono…

quanta carta inutile viene sprecata!

 

Lista Civica  A 5 Stelle Beppe Grillo

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Entomodena Incontri

 Gruppo Modenese di Scienze Naturali aps, Strada Morane, 361, Modenawww.entomodena.com