Bombola di gas

Condividi su i tuoi canali:

None

La bombola di Gpl esplosa oggi pomeriggio intorno alle 15.35 in un cortile di via Paolo Ruffini, attiguo alla sede del Codacons, ha portato il panico e lo scompiglio nel quartiere.

Ad allertare i soccorsi è stata proprio una telefonata del vicepresidente regionale del Codacons Fabio Galli. «Abbiamo sentito una forte esplosione – racconta Galli – e poi tutto d’un tratto abbiamo sentito un penetrante odore di gas… vorrei ringraziare in maniera particolare vigili del fuoco, vigili urbani,  Polizia di Stato ed Hera: sono intervenuti con una sollecitudine e una tempestività encomiabile.

Ce ne fosse stato il bisogno avrebbero soccorso, protetto e rassicurato nel miglior modo possibile i cittadini.

Un bell’esempio di professionalità: in un periodo in cui è più facile sentir parlare male delle Istituzioni ci pare importante mettere in risalto ciò che funziona».

 

v. Presidente Regionale CODACONS

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“Lei non sa chi  sono io”

Quando   qualcuno ritiene che gli siano  dovuti privilegi o cure speciali, impunità compresa, ricorre all’espressione  che ho scelto come titolo e che  può essere declinata

C’era una volta il medico di famiglia

Le decisioni del Governo per accorciare le liste d’attesa, se incideranno relativamente sulla loro lunghezza, sono almeno un segnale d’attenzione alla crisi della sanità italiana. Le opposizioni gridano

La Corsa più bella del mondo 

La Corsa più bella del mondo torna dall’11 al 15 giugno con una cavalcata di 2200 chilometri che le magnifiche vetture costruite fra il 1927 e il 1957 percorreranno in cinque tappe, come da format inaugurato lo