Bilancio e caro energia, Carpentieri “Dalla destra nessuna proposta concreta e nemmeno sostegno al nostro emendamento”

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
None

 

Nota del capogruppo Pd in Consiglio comunale a Modena Antonio Carpentieri

 

Antonio Carpentieri, capogruppo Pd in Consiglio comunale a Modena, risponde al consigliere regionale FdI Michele Barcaiuolo, che ha accusato il Comune di ricevere gli utili di Hera senza mettere in campo abbastanza misure per contrastare il caro bollette: “La destra non ha nemmeno votato a favore del nostro emendamento in cui chiedevamo 150mila euro aggiuntivi per le famiglie”. La nota:

 

“La destra modenese come al solito fa finta di interessarsi ai problemi delle famiglie chiedendo aiuti e interventi del Comune sul caro bollette quando giovedì, in sede di approvazione del Bilancio durante la seduta del Consiglio comunale, non ha nemmeno votato a favore dell’emendamento presentato dal Pd insieme a tutti gli altri partiti della maggioranza di centrosinistra con cui chiedevamo ulteriori 150mila euro per le famiglie, anche con figli minori, più colpite dal caro energia. L’emendamento, per fortuna, è passato anche senza il sostegno della destra. Noi abbiamo proposto e ottenuto nello specifico di aumentare il capitolo di spesa ‘Contributi assistenziali’ del Settore servizi sociali e welfare in quanto l’aumento delle bollette rappresenta la prima urgenza da affrontare in questi mesi in cui si conclude l’annata termica per le abitazioni private. Un atto concreto per provare a risolvere i problemi dei modenesi. La destra ancora una volta si è invece dimostrata interessata solo alla polemica politica. Da parte loro, sul tema caro bollette, non è arrivato nessun emendamento né tantomeno una qualsiasi proposta concreta”.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...