Bice, numero 200

Condividi su i tuoi canali:

Un altro piccolo, grande traguardo per Bice, arrivata al suo duecentesimo numero.Questa bella cifra tonda racchiude migliaia di articoli, interventi, commenti, dietro i quali ci sono l'interesse e l'impegno di molte persone, lettori, commentatori, autori.Il ""grazie"" è rivolto a tutti e ad una persona in particolare.

 

Il numero 200 di Bice è dominato dall’assenza momentanea di Dante Fontechiari, suo ideatore: appassionato,  instancabile, curioso, attento, ricco di entusiasmo per ciò che fa… entusiasmo con il quale beneficamente contagia  le persone che gli stanno intorno.

Pacato, cortese e disponibile all’ascolto,  all’occasione sa  essere mordace, inflessibile e graffiante. La preparazione,  la  passione politica, il senso profondo della giustizia sociale rendono i suoi scritti originali e attraenti.

Il giornalismo urlato, la volgarità dei modi e dei termini, che oggi vanno per la maggiore, anche nelle testate on line, non solo in quelle cartacee,  gli sono estranei.

Mi ha insegnato molto.

Sicuramente questa breve assenza gli farà recuperare la salute e le forze, insegnandogli anche a riguardarsi un po’.

In bocca al lupo, Dieffe, e buona lettura del n. 200 di Bice.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Car* amic*,

ogni anno a Natale il Presidio vi dà la possibilità di fare un regalo che contiene il frutto del riscatto e della speranza: le nostre