Beatles versus Rolling Stones ai Giardini Ducali

Condividi su i tuoi canali:

None

ESTATE – BEATLES VS ROLLING STONES, SFIDA POP ROCK AI GIARDINI

Venerdì 19 luglio alle 21 quattro cover band italiane dei due mitici gruppi a confronto in un format originale ideato e condotto da Rolando Giambelli, presidente dei Beatlesiani d’Italia

Beatles versus Rolling Stones. Lo storico confronto fra gli stili musicali, e non solo, rappresentati dalle due band protagoniste della rivoluzione epocale del pop rock, si ripropone in una speciale serata ai Giardini Ducali di Modena in corso Canalgrande, venerdì 19 luglio alle 21, come sempre a ingresso libero e gratuito, nell’ambito dell’Estate modenese.

Interpretati da alcune delle cover band italiane più accreditate, i brani più famosi dei favolosi quattro “scarafaggi” di Liverpool, e quelli della “linguaccia” di Mick Jagger e le sue “pietre rotolanti”, saranno in competizione in una grande festa musicale basata su un format originale. A idearlo è stato il presidente dei Beatlesiani d’Italia associati, Rolando Giambelli, che è anche un grande estimatore degli Stones e condurrà la serata raccontando aneddoti sulle vicende dei Beatles e dei Rolling.

La sfida musicale è, in realtà, l’occasione per ascoltare buona musica e rendere omaggio a canzoni che hanno segnato la storia del rock mondiale. A testimonianza della natura “ecumenica” dell’evento c’è il coinvolgimento, oltre che dei Beatlesiani d’Italia, anche del fan club “Rolling Stones Italia”. E poi c’è il titolo: “C’era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones” preso a prestito dalla canzone di Gianni Morandi, che ha apprezzato la scelta e l’iniziativa complimentandosi con Giambelli in una diretta radio nazionale. Anche l’autore del brano, Mauro Lusini, ha dato il suo assenso parlando in tv con Fabio Fazio.

Una piccola mostra iconografica di collezionismo e gadget provenienti dal Beatles Museum di Brescia farà da cornice al palco, sul quale saliranno, oltre a ospiti a sorpresa, quattro band: “The Cover Garden” (da Reggio Emilia); “Donkeys Forever” (da Milano); “The Shout” (da Milano) e “The Only Stones” (da Brescia).

“A proporre i migliori brani dei Beatles e dei Rolling Stones – spiega Rolando Giambelli – saranno gruppi che da diversi anni propongono con successo lo spettacolo ‘C’era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones’. Sono tra i più quotati in Italia – assicura il presidente dei Beatlesiani – nell’eseguire insieme i mitici repertori, confrontandosi sullo stesso palco in tempo reale senza pause. Il concerto sarà una vera e propria fusione musicale di due diversi sound originali che, in un crescendo irresistibile, farà impazzire il pubblico”.

La serata, che si avvale anche di una consulenza di Massimo Masini, è promossa dal Comune di Modena in collaborazione con i Beatlesiani d’Italia associati e si svolge con la partnership dell’azienda modenese Tecnord.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Alla zappa! Tutti, senza distinzioni.

Nel recente passato e tutt’ora, anche se in misura minore, c’era l’abitudine di invitare alla zappa le persone negligenti, gli scansafatiche, gli incapaci … chi

Terzo mandato

La possibilità di un terzo mandato per i presidenti di regione è stato respinto in Commissione affari costituzionali del Senato; tutti contrari, maggioranza e minoranze

Mostra su Toulouse-Lautrec

Giovedì 22 febbraio 2024 inaugurata a Palazzo Roverella di Rovigo la grande Mostra su Toulouse-Lautrec (1864-1901) più di 200 opere per raccontare il sublime artista