Autore: Bulldog

796- 489 26 aprile 2022
Bulldog

Ah, les Français!

Indipendentemente dal risultato finale  che ha visto Macron riconfermato, il dibattito elettorale fra Emanuel Macron e Marine Le Pen del 20  aprile scorso non può che suscitare in noi italiani una grande invidia per i Francesi. Questo articolo, scritto prima che fosse ufficializzato l’esito delle urne ci fa pensare da quanti anni non vediamo una trasmissione televisiva nella quale i due politici che si contendono il potere si confrontano direttamente, con asprezza, ma con estrema chiarezza?

Leggi tutto »
795 - 487 12 aprile 2022
Bulldog

La “Z” sul ponte degli Alpini

È una cittadina ucraina, sino al 1943 sconosciuta al mondo, ma basta dire Nikolajewka per riaprire una ferita sanguinosa. Ebbene, la soldataglia russa che in questi giorni sta devastando l’Ucraina ha pensato bene di marchiare con una “Z” il ponte costruito dai nostri Alpini in quella località. La Z tracciata a Nikolajewka ci ricorda chi sono per davvero i “liberatori” e marchia chi oggi li sostiene.

Leggi tutto »
794 486 5 aprile 2022
Bulldog

Altro che “riarmo”

Fra Don Abbondio e Badoglio, i nostri politici stanno al sicuro sotto la tonaca di papa Francesco. Nessuno vuole una guerra, inutile persino dirlo, ma lo scenario è cambiato. Non l’abbiamo scelto, lo stiamo subendo. E dobbiamo prenderne atto. 

Leggi tutto »

Il Covid è il “virus della verità”.

Dal gas alla politica, la pandemia certifica il fallimento di una classe “dirigente”.Sulla Sanità il quadro è chiaro: numero chiuso nelle università,  carenza di investimenti, carenza di formazione; sotto la coperta del servizio universale si è celato un drammatico gap nella programmazione e nella gestione. Politica: abbiamo mandato avanti una classe dirigente impreparata, raffazzonata, al massimo uomini delle tessere, senza senso dello Stato e motivata, nel caso migliore, dal rancore; in quello peggiore, dalla voglia di arricchirsi in fretta.

Leggi tutto »
785 - 477 1° febbraio 2022
Bulldog

Immigrazione, un’Italia immatura sta creando le basi del prossimo caos

Le aggressioni sessuali della notte di Capodanno in Piazza del Duomo a Milano pur non rappresentando un fatto nuovo in sé – casi analoghi si sono registrati nel passato – impongono alcune riflessioni su come questo Paese sta affrontando la questione immigrazione e su come si stia ampliando il solco fra buon senso e ideologia.

Leggi tutto »
784 - 476 25 gennaio 2022
Bulldog

La guerra è ai confini europei, dobbiamo realizzare quell’Unione voluta dai Padri Fondatori

Il Generale Graziano, è uno dei militari più noti e competenti d’Italia ha a disposizione: ha guidato missioni internazionali in Mozambico, in Libano, in Afghanistan; è stato al vertice delle nostre Forze Armate. Oggi è alle dirette dipendenze del “ministro degli Esteri” europeo, lo spagnolo Sepp Borrell, e presiede un Comitato dove siedono tutti i vertici delle forze armate dei 27 Paesi dell’Unione. 

Leggi tutto »
780 - 471 21 dicembre 2021
Bulldog

Presidente della Repubblica

Gli Italiani vogliono poterlo votare. Insomma, per l’elezione diretta del Capo dello Stato in Italia serve una dose più alta di maturità politica. Un booster modello Pfizer. Dal reciproco riconoscimento ad un ruolo diverso della Magistratura e dei partiti. Per questo, non glielo faranno mai fare Non se ne farà nulla, ci scommettiamo?

Leggi tutto »
775 - 466 16 novembre 2021
Bulldog

Dalla parte dei soldati europei che in Polonia stanno difendendo l’idea stessa di Europa

I migranti sono una delle armi usate oggi dai più cinici per conquistare una delle aree più prospere del pianeta, l’Europa. Migranti usati come arma di ricatto per avere soldi, per condizionare la politica estera europea. In tutto questo, sono i Paesi confinanti i “vasi di coccio”. L’Italia è lasciata sola da anni con le ONG che fanno il bello ed il cattivo tempo assieme ai nuovi schiavisti che richiamano in Libia migranti. Idem la Grecia. Oggi sole si sentono Polonia e Lituania che non avvertono Bruxelles al loro fianco.

Leggi tutto »
769 - 460 5 ottobre 2021
Bulldog

La bestia, il fango e il (presunto) potere dei media

 

Uno statista cambia il corso della storia con atti concreti, leggi, regolamenti, esempi. Sì, anche l’esempio personale conta. E questo vale anche per i collaboratori. Banalmente, non posso avere un tossicodipendente in squadra se la mia battaglia è combattere il narcotraffico; non posso avere in staff un novax se la mia politica è provax; non posso essere filo Pechino se la mia alleanza è con Washington…e via così. La stampa, che pure ha tante colpe, è l’ultimo dei problemi.

Leggi tutto »
747 - 442 4 maggio 2021
Bulldog

Sei contro il DDL Zan? Allora sei davvero una poco di buono

Destra e Sinistra sono entrambe a favore della difesa dei diritti individuali di scelta e contro discriminazione e violenza, ma sono separate da un quesito non di poco conto: sino a che punto una persona, o un movimento politico, può esprimersi non contro un diritto individuale ma contro scelte politiche?

Leggi tutto »
In Evidenza

Articoli popolari

Visit Castelvetro!

Il nostro territorio, la vostra scoperta! Mercato ToscanoDomenica 3 DicembreVia Sinistra Guerro – Castelvetro di Modena Una giornata dedicata allo Shopping in via Sinistra Guerro a Castelvetro di