Autore: Ugo Volpi

Uncategorized
Ugo Volpi

Ecco cosa taglia la gente

Ci sono stati aumenti pesanti nei mesi scorsi e viene da domandarsi come reagiscano le famiglie e quali spese taglino, perché tutto, come eravamo abituati

Leggi tutto »
Uncategorized
Ugo Volpi

Giornalisti, non solo passacarte, ma anche

Durante il convegno ‘Guerra, pace e informazione’, organizzato dall’associazione Ossigeno per l’Informazione in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti del Lazio, sono stati forniti alcuni dati:

Leggi tutto »
Uncategorized
Ugo Volpi

Voto con il mal di pancia

Domenica 12 giugno andrò a votare, confermando la promessa fatta a me stesso, dopo che, per una volta, avevo accolto l’invito all’astensione, una scelta tatticamente

Leggi tutto »
Uncategorized
Ugo Volpi

Migranti e le verità tardive

Chi riscriverà le vicende che hanno portato nel 2017 Don Mosè Zerai ad essere indagato con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, lui, sacerdote eritro, candidato

Leggi tutto »
La solita TV spazzatura
798 - 491 10 maggio 2022
Ugo Volpi

La solita TV spazzatura

Chissà se è stata vera rissa quella tra Sgarbi  e Mughini o un canovaccio già concordato. Sono personaggi e non persone, con un preciso cliché,

Leggi tutto »
797 - 490 3 maggio 2022
Ugo Volpi

Vecchia piccola o nuova borghesia

Non so se davvero sia così la piccola borghesia, anche perché è già difficile definirlo, il ceto medio che comprende impiegati, artigiani, autonomi, commercianti. C’è sempre stata una vecchia piccola borghesia con il freno tirato e una nuova borghesia con il piede sull’acceleratore. Il ceto medio, se non è spazzato via, sicuramente sta gradualmente scivolando e rendendo i confini con il proletariato più labili.

Leggi tutto »
In Evidenza

Articoli popolari

Al Dio sconosciuto

In questi  giorni, per la  prima volta credo  nella vita di tutti,  sentiamo veramente  il problema della siccità… Per quanto sia endemico, sembrava solo un

Gli italiani non votano…

Ci sono frasi che rimangono nella memoria delle persone e nella storia di un popolo. Una di queste, pare sia state detta da Vittorio Emanuele

Il salario minimo?  Davvero?

Il salario minimo verrà applicato anche agli schiavi che lavorano per tre euro l’ora, al sud e al nord, o per loro nulla cambia in

‘I dolori del giovane Giggino”

Normalmente un movimento qualunquista dura tre o quattro anni. Il M5S , che è il prototipo del qualunquismo populistico per eccellenza, è durato oltre 12